BENESSERE

Sciroppo alla curcuma: come si fa e a cosa serve

LEGGI IN 1'

La curcuma, la spezia proveniente dall'Asia tropicale è uno strumento naturale di benessere. E se volessimo preparare uno sciroppo da assumere quotidianamente? In effetti, lo sciroppo alla curcuma favorisce il benessere dell'organismo e aiuta a riacciuffare il buonumore.

Un cucchiaio da usare regolarmente (da suddividere tra mattina e sera) e aggiungere ad una bevanda calda (tisana o latte) serve come potente antinfiammatorio, oltre a rinforzare il sistema immunitario, ad aiutare la digestione e nei disturbi da raffreddamento. Ma come si fa? Il procedimento è semplice. 

Ingredienti 
100gr di miele millefiori (o a scelta)
1 cucchiaio di curcuma in polvere
1 cucchiaio di succo di limone 

Procedimento

Fai sciogliere il miele a bagnomaria inserendolo in un pentolino e poi aggiungi gli altri ingredienti. Amalgama bene e togli dal fuoco, poi travasa in un contenitore in vetro. Infine fai raffreddare bene.

Consigli

Per conservarlo basta chiudere il contenitore con chiusura ermetica in frigorifero: si conserverà per una decina di giorni. Potrai usarlo anche nei momenti in cui il raffreddore si fa sentire parecchio. In questo caso, nella fase più acuta, puoi aggiungere un cucchiaino in più al giorno da assumere nel corso della giornata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione