NOTIZIE D

Saldi invernali: le 5 regole per fare acquisti senza rischi

LEGGI IN 2'

I saldi sono sempre i benvenuti, specie quando si hanno un po’ di acquisti da fare per rinnovare il guardaroba, l’arredo domestico o il parco tecnologia di casa. Se infatti fino a qualche anno fa le promozioni di fine stagione riguardavano solo l’abbigliamento, da un po’ di tempo anche i negozi di altro stampo si dedicano agli sconti, con i leggendari fuori-tutto.

Attenzione però, perché quelli che a prima vista possono sembrare affari per l’acquirente, molto spesso si rivelano tutt’altro che occasioni, se non proprio truffe. Una buona regola quando ci si prepara alla classica corsa ai saldi è certamente quella di prendere appunti mentali sui prezzi di origine dei beni di nostro interesse.

Per legge è infatti necessario che gli articoli in promozione riportino il valore iniziale dei capi e poi il prezzo scontato. Tuttavia, qualche negoziante furbetto, ancora tenta la strada della mistificazione, mettendo cartellini con prezzi di listino più alti nei giorni dei saldi. In questo modo lo sconto percentuale sarà più a vantaggio dell’esercente e meno dell’ignaro acquirente.

Occhio anche alla qualità degli articoli in saldo, spesso difettati. Anche se la frenesia da sconti ci fa spesso mettere nel carrello pezzi di ogni genere prima che ci vengano soffiati da sotto il naso, buona regola è controllare sempre che la merce sia esteticamente sana (e nel caso di tecnologia anche funzionante), anche perché la maggior parte degli store non effettua cambi sui prodotti in liquidazione.

Inutile dire che per gli acquisti online il discorso diventa più complicato. In questo caso è indispensabile avere la certezza di comprare su siti affidabili, che garantiscano il reso della merce qualora non vada bene e il rimborso completo della spesa su carta di credito (attenzione, perché alcuni shop online fanno un buono di pari valore, costringendoci così a effettuare altri acquisti sul sito per non perdere i soldi).

Controlliamo anche i metodi di pagamento (il più sicuro è PayPal, che ci protegge da eventuali truffe qualora i beni non ci vengano recapitati) e modi/tempi di spedizione degli oggetti. Nessuno vuole attendere le fatidiche calende greche per una spedizione standard non tracciabile e dal contenuto non assicurato in caso di smarrimento o danni.

Ricapitolando, le 5 regole per fare acquisti sicuri e senza rischi sono:

1) Controllare la veridicità dei prezzi esposti

2) Controllare la qualità degli articoli in saldo

3) In caso di acquisti online puntare su siti/venditori affidabili

4) Controllare i metodi di pagamento proposti dai siti

5) Controllare modi e tempi di spedizione se si compra su internet o per corrispondenza

In fondo acquistare bene e sfruttare i saldi a proprio vantaggio si può, basta solo non farsi prendere dalla foga delle spese pazze ma ponderare bene ogni soluzione. In questo modo gli affari saranno davvero affari.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione