SPUNTI ARTISTICI

Rosa di carta crespa fai da te: tutorial e spiegazioni facili

LEGGI IN 2'

La rosa di carta crespa fai da te è un lavoretto bellissimo che si adatta a diverse occasioni, la festa di San Valentino, quella della mamma, un anniversario importante, il matrimonio. Con il video tutorial in basso e le spiegazioni, puoi realizzare un fiore facile: con la composizione dei petali, hai la possibilità di creare rose piccole, a grandezza naturale, giganti o anche boccioli. Basta, infatti, usare più o meno petali.

Rosa di carta crespa fai da te: tutorial e spiegazioni facili
Come mostra il video tutorial di TheArixes, ritagliamo i petali e li componiamo. Dunque, riepiloghiamo i passaggi principali con le spiegazioni in italiano:

  • Realizza 8 petali che abbiano una larghezza di 4,5 centimetri e 4 petali che siano larghi 4 centimetri: ritaglia un rettangolo, elimina gli angoli nella parte inferiore e arrotonda in modo grossolano la parte superiore, come si vede nel video tutorial;
  • Allarga ciascun petalo nel senso della larghezza;
  • Arrotola i bordi dei petali intorno a un oggetto cilindrico sottile come un uncinetto o uno steccone da cucina;
  • Ricava un rettangolo di 5x8 centimetri e arrotola il bordo della parte superiore, quindi lo avvolgi intorno a una penna o una matita per ottenere la parte centrale del fiore;
  • A questo punto, per fare la rosa di carta crespa fai da te, componi i petali e fissali con del fil di ferro o la colla;
  • Per rifinire ulteriormente la rosa fatta a mano, puoi allargare i petali e dargli volume con le dita, come mostra il tutorial;
  • Per decorare la corolla, a partire da un rettangolo di 8x4,5 centimetri, ritaglia 5 foglioline, le allarghi e le incolli;
  • Per il gambo, ricava una striscia larga 2 centimetri, la estendi e rivesti il fil di ferro;
  • Inoltre, ritaglia 6 foglie di carta crespa di 3,5x2,5 centimetri e le incolli a due a due, anche con il nastro biadesivo. Vi fissi dei pezzetti di fil di ferro e le sfrangi, quindi le aggiungi al gambo.

Evidentemente, puoi anche arricciare di più o di meno i singoli petali, farli più o meno appuntiti, realizzare una sola rosa o creare un bouquet, decorare i bordi dei petali con perline e brillantini. Inoltre, al posto del fil di ferro, puoi usare anche un bastoncino o uno steccone da cucina.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta