ERBORISTERIA

Rimedi naturali se va via la voce e come farla tornare

LEGGI IN 2'

Non esiste stagione che ci tenga al riparo dagli abbassamenti di voce e dall’afonia, che ci tiene in quasi totale silenzio, impedendoci la comunicazione. In genere il problema è una laringite, un’infiammazione che può prendere anche le corde vocali e che ha cause differenti, da quelle allergiche, fino al classico colpo di freddo.

Ma se va via la voce e noi ci ritroviamo impossibilitati a pronunciare mezza sillaba senza avere il classico graffio che precede il colpo di tosse? La possibilità di agire per vie naturali ci permette di limitare o evitare del tutto l’assunzione di farmaci, dandoci un aiuto per ripristinare la funzione delle corde vocali e ricominciare a parlare.

Una cosa da dire però, prima di passare ai rimedi naturali per far tornare la voce andata via, è che la prima cosa da fare è non sforzarci. Anche il sussurro può essere un problema, in quanto va a gravare ulteriormente sulla nostra condizione precaria, quindi la dieta del silenzio è il primo passaggio da effettuare per velocizzare il recupero.

In più possiamo aumentare l’assunzione di liquidi, preferibilmente freschi o a temperatura ambiente, ma anche fare gargarismi con acqua salata per disinfettare la gola. Le classiche caramelle per la gola a base di menta ed erbe balsamiche sono poi un altro piccolo aiuto per rinfrescare il cavo orale e dare sollievo alla laringe.

Il miele, soprattutto quello di Manuka, è poi un ottimo emolliente con un buon potere disinfettante per le alte vie respiratorie. In modo particolare se aggiungiamo ad un cucchiaino di miele una goccia di olio essenziale di menta piperita per uso interno. Da evitare però sotto i 12 anni e se seguiamo una terapia omeopatica, salvo diverso parere del medico omeopata.

Il tè con radice di zenzero fresca è poi un altro ottimo rimedio per migliorare le condizioni della nostra voce, donando un po’ di sollievo dagli effetti della laringite. Se non ci piace l’infuso tiepido, visto che caldo non è il caso di berlo, possiamo usare lo zenzero anche in minestre, zuppe e anche frullati.

Usiamo poi in casa un umidificatore d’aria per evitare la secchezza degli ambienti, nemica della laringe.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta