TEMPO LIBERO

Ricordini di compleanno fai da te: le caramelle magneti in gomma

LEGGI IN 2'

La collezione di magneti sul nostro frigorifero aumenta di giorno in giorno. A chi non divertono le calamitine? Se ci piacciono le idee fai da te eccone una in gomma crepla da utilizzare in molti modi. Le calamita creative possono essere usate per lasciare appunti sul frigorifero, creare una bella ghirlanda, o riempire barattoli in vetro da sistemare sulla tavola apparecchiata, per la festa di compleanno del bimbo di casa, e poi offrirli come ricordini, una volta che il party è terminato, e tutti sono pronti per rientrare a casa.

Occorrente

2 fogli gomma crepla (rossa e blu), magnete circolare, colla a caldo, forbici

Procedimento

Tagliare due strisce di gomma crepla di 2 centimetri. Posizionare una striscia sull'altra lasciando uno spazio libero in alto, perché quella è la parte che incolleremo per iniziare a creare la spirale. Applicare la colla sulla striscia inferiore rossa e incollarla sulla blu. Quindi applicare la colla sulla parte rimasta della rossa e iniziare ad arrotolare iniziando a piegare verso la parte blu, quindi arrotolare a spirale in maniera stretta in modo che non si apra, per realizzare la parte centrale della caramella. Alla fine tagliare 1 centimetro della striscia interna.

Lavorare ai lati della caramella per realizzare la confezione e simulare la carta. Prendere due rettangoli di gomma e ripiegarli in quattro, incollarli con due punti di collante solo ad una estremità. Fare pressione su quel punto in modo da raggrinzirne i lati come fosse la carta che confeziona la caramella. Poi incollare le due parti ai lati della spirale. Ora tagliare due strisce da arrotolare intorno alla base per rifinire il punto in cui si restringe la gomma. A questo punto non resta che incollare il magnete con la colla a caldo e usarla come più ci piace. Nel caso dovessimo confezionare i ricordini, usiamo del cellophane e incartiamola rallegrandole con un bel fiocco colorato, poi doniamole agli amichetti, a fine festa, al momento dei saluti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione