NOTIZIE D

Ragione e sentimento: le frasi più intense dal libro della Austen

LEGGI IN 2'

Primo romanzo pubblicato dall'autrice britannica Jane Austen, nel 1811, narra le vicende di due sorelle diverse per approccio e natura, l’emotiva Marianne (alter-ego dell’autrice stessa) e la razionale Elinor. La vicenda rappresenta le due facce dei rapporti fatti da razionalità e sentimento. Senza che un aspetto prevalga sull’altro ma andando di pari passo e alternandosi.

Dopo così tanti decenni, ancora oggi, appassiona lettori e spicca per la sua modernità. In effetti a chi non è mai capitato di ritrovarsi almeno una volta a riflettere su uno dei temi affrontati dalle sorelle, o a riconoscersi in uno dei personaggi? Ecco alcune frasi intense tratte dal libro Ragione e sentimento di Jane Austen per entrare nella magica atmosfera di un classico.

- Sono sicura che si sposeranno prestissimo, perché lui ha una ciocca dei suoi capelli

- Mi meraviglio solo di essere ancora viva dopo quello che ho sofferto per amore di Edward in questi ultimi quattro anni. Tutto così in bilico e incerto 

- È un progetto delizioso, è esattamente ciò che avrei potuto desiderare. Margaret e io se saremo beneficiate quanto voi. Quando voi e i Middleton sarete partiti, noi saremo così tranquille e felici con i nostri libri e la nostra musica! 

- Non cerco di negare che ho un'altissima opinione di lui, che lo stimo moltissimo, che mi piace

- Sì, è una bella cosa essere giovani e belli. Proprio così! Una volta ero giovane, ma non sono mai stata bella; che sfortuna. 

- La timidezza non è che la conseguenza di un senso di inferiorità. Se potessi convincermi che le mie maniere sono del tutto disinvolte e garbate, non sarei timido

- Nei periodi di letizia, non v'era carattere più allegro del suo, o più ricco di quella fiduciosa attesa della felicità che è la felicità stessa

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione