2019/11/19 22:52:2530516
2019/11/19 22:52:2545203

SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI

Prendersi cura di un cucciolo di cane: 15 consigli per non sbagliare

LEGGI IN 2'

E’ tanto che pensiamo ad un cane ma non siamo ancora convinti. Alla fine optiamo per un cucciolo, dato che il cane della nostra amica ha appena partorito. Un cucciolo di cane è un bell’impegno per cui prima di scegliere di adottarlo, per prendersi cura di un cucciolo è bene conoscere alcuni passaggi e seguire 15 consigli per non sbagliare, soprattutto se il cane viene da una cucciolata che è stata partorita da poco.

1) Non separare il cucciolo dalla madre nei primi due mesi di vita.

2) Controllare il peso del cucciolo per sapere se sta bene in salute.

3) Iniziare lo svezzamento dopo la quinta settimana di vita, per iniziare con il cibo solido dopo il periodo di allattamento della madre. Cambiare il tipo di alimentazione gradualmente.

4) Stimolare il cucciolo a muoversi e a conoscere il mondo che lo circonda.

5) Dare peso al pianto del il cucciolo, e per questo mettere la sua cuccia vicino al nostro letto almeno nel primo periodo, fino a quando riuscirà ad ambientarsi nella sua nuova casa e con la sua nuova famiglia

6) Mettere nella sua cuccia dei giochini e una bottiglia di acqua tiepida avvolta in una copertina che lo coccoli durante i riposini.

7) Organizzare la cuccia con delle coperte con cui stare al caldo.

8) Scegliere mangimi per cuccioli in modo da dare al piccolo tutto il necessario in termini nutrizionali senza pericolo di sbagliare, e rischiare delle ripercussione sulla sua salute. Se decidiamo per il cibo fai da te rivolgersi al medico veterinario per consigli su dosi e tipi di alimenti.

9) Seguire le tabelle nutrizionali e alimentarlo con tre pasti al giorno.

10) Al momento del pasto porre la ciotola vicino vicino al cucciolo. Se non mangia eliminare il cibo dalla ciotola e riproporglielo all’ora del pasto successivo, quando  la fame si farà fatta sentire.

11) Alimentarlo scegliendo sempre gli stessi orari, meglio se dopo il nostro pranzo, e farlo mangiare tre ore prima di andare a dormire in modo che digerisca al meglio.

12) Non offrire bocconcini quando siete al tavolo a mangiare per non abituarlo a richiedere il cibo anche e soprattutto quando sarà adulto.

13) Lasciare che il cane mangi solo e tranquillo, senza assistere.

14) Armarsi di buona pazienza per abituarlo a trattenere e non sporcare con i suoi bisognini: ci vorranno alcune settimane. 

15) Farlo muovere e portarlo fuori per delle piccole passeggiate in modo che cresca in maniera equilibrata. Per un cane di tre mesi anche una decina di minuti è sufficiente.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione