NOTIZIE D

Poesie su giugno: le più belle per accogliere il mese e l’estate

LEGGI IN 3'

Le poesie su giugno si incentrano sul mese che apre all’estate. Le giornate diventano sempre più lunghe, il sole si fa più caldo, la scuola finisce, comincia a farsi sentire forte la voglia di vacanze.

Molti versi poetici cantano proprio la gioia e la dolcezza di questo mese, altri possono far intravvedere anche un pizzico di nostalgia o malinconia che può coglierti nella bella stagione.

Poesie su giugno: i componimenti
Ecco i versi per accogliere il mese di giugno e l’estate. Quale ti ha conquistato?

Mio adorabile giugno di Valerie Dohren
O vieni dolce giugno, mio adorabile giugno
Il mese in cui prima fioriscono le rose -
Un tappeto meraviglioso e colorato
Dalla luce del sole baciata durante il giorno,
Così scacciando tutte le mie preoccupazioni.

E riparato sopra, il toro stellato,
Scintillante lì, così bello,
Adornando così i cieli settentrionali
Quando muore la luce abbagliante del giorno -
È come uno scorcio di paradiso.

Quindi arrampicata in alto nella distesa di cieli
Il sole sorge, per migliorare così
Lo splendore che è tutto intorno.
O giugno, giusto giugno, in cui abbondano
I regali delle stagioni, che circondano completamente,

Con petali di fiori morbidi spiegati
E le viti intorno al traliccio arricciate.
L'erba è dolce e riccamente verde
Con lucentezza luminescente brillante -
La tua faccia, il mio giugno, una bella scena.

I garofani prosperano negli anni
Scoppiando dalle lacrime di Maria,
E l'aria profumata al caprifoglio,
Nessun'altra fragranza si confronta -
Cerco di rimanere sempre lì.

O giugno, caro giugno, per te aspetto -
Il mio desiderio di sempre diminuirà
Quando ricorri con tutta la tua grazia
Per sollevare il mio cuore e illuminare la mia faccia,
E così la mia anima da abbracciare pienamente.

Tale pura delizia, tutto il cielo inviato,
O giugno, il mio giugno, porti contenuti.
Sei tu per cui ho sempre desiderato,
In attesa quindi del tuo prezioso ritorno -
O giugno, il mio delizioso soggiorno di giugno.

 

Filastrocca del mese di giugno di Gianni Rodari
Filastrocca del mese di giugno,
il contadino ha la falce in pugno:
mentre falcia l'erba e il grano
un temporale spia lontano.

Gli scolaretti sui banchi di scuola
hanno perso la parola:
apre il maestro le pagelle
e scrive i voti nelle caselle...

"Signor maestro, per cortesia,
non scriva quel quattro sulla mia:
Quel cinque, poi, non ce lo metta
sennò ci perdo la bicicletta:
se non mi boccia, glielo prometto,
le lascio fare qualche giretto".


Crepuscolo a giugno di Sara Teasdale
Sera, e tutti gli uccelli
In un coro di suoni scintillanti
Stanno alleviando i loro cuori di gioia
Per miglia intorno.

L'aria è blu e dolce,
Le poche prime stelle sono bianche,--
Oh lasciami come gli uccelli
Canta prima di notte.


Ombra d’ali di Ada Negri
Cielo di giugno, azzurra giovinezza
dell'anno; ed allegrezza
di rondini sfreccianti in folli giri
nell'aria. Ombre ombre d'ali
vedo guizzar sul bianco arroventato
del muro in fronte: ombre a saetta, nere:
vive, al mio sguardo, più dell'ali vere.

Traggon dal nulla, scrivono col nulla
parole d'un linguaggio
perduto; e le cancellano
ratte, fuggendo via fra raggio e raggio.

Vita che mi rimani,
fin ch'io veder potrò quelle parole
strane apparire scomparir sul muro
candente al sole
(forse un tempo io le dissi a chi m'amava,
egli le disse a me, bocca su bocca),
vita che mi rimani, ancor dolcezza
puoi darmi. Basta
l'ombra di un bacio alla memoria, basta
l’ombra di un'ala alla felicità.


Giugno di Giosuè Carducci
É il mese dei prati erbosi e delle rose;
il mese dei giorni lunghi e delle notti chiare.
Le rose fioriscono nei giardini, si arrampicano
sui muri delle case. Nei campi, tra il grano,
fioriscono gli azzurri fiordalisi e i papaveri
fiammanti e la sera mille e mille lucciole
scintillano fra le spighe.
Il campo di grano ondeggia al passare
del vento: sembra un mare d'oro.
Il contadino guarda le messi e sorride. Ancora
pochi giorni e raccoglierà il frutto delle sue fatiche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta