2019/03/20 04:57:564710

NOTIZIE D

Poesie per la festa della donna: i versi emozionanti per gli auguri dell’8 marzo

LEGGI IN 4'

Le poesie per la festa della donna ci aiutano a fare degli auguri speciali alle persone per noi importanti. Puoi inviare un intero componimento o scegliere i versi che più rappresentano te o il messaggio che senti di voler mandare, tramite whatsapp e simili.

D’altro canto, versi, citazioni e aforismi vanno bene anche per accompagnare post e tweet personali, da condividere l’8 marzo.

Ecco, dunque, una selezione delle poesie ispirate al mondo femminile, per la festa della donna:  

Sorridi donna di Alda Merini
Sorridi donna
sorridi sempre alla vita
anche se lei non ti sorride.
Sorridi agli amori finiti
sorridi ai tuoi dolori
sorridi comunque.
Il tuo sorriso sarà
luce per il tuo cammino
faro per naviganti sperduti.
Il tuo sorriso sarà
un bacio di mamma,
un battito d’ali,
un raggio di sole per tutti.

Io sono una donna di Kat Burns
Sono una donna
dammi il coraggio di ruggire
per saltare in avanti in questo mondo incerto
e cercare opportunità
quando non mi cerca

per aprire tutte le porte lasciate socchiuse

Sono una donna.
Lascia parlare la mia mente, i miei pensieri, le mie parole.
Lasciali cantare per te
Lasciali risuonare
Lascia che siano riflessi su di loro.

Io sono una donna
ci saranno ostacoli e montagne
ma salterò e scalerò
farò schizzare le mie dita fino all'osso
per raggiungere la vetta

Potrei non sorridere
ma fiorirò
Il mio cuore sarà aperto e battente e l'avrò fatto.

Trionfato.
Prevalso.

Quando la nave aveva quasi navigato.

Siamo donne
insieme abbiamo potere
aumentiamo le nostre scelte

Siamo donne
insieme abbiamo il potere
se alziamo le nostre voci

Io sono una donna
dammi il coraggio di ruggire


Dedicato alle donne di Madre Teresa di Calcutta
Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni...
Però ciò che è importante non cambiare; la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea d'arrivo c'è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c'è un'altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva. Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite... insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c'è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!

Ricorda, donna di Reese Leyva
Ricorda, donna, sei nata
donatrice di vita, creatrice di miracoli, creatrice di magia.
Sei nata con il cuore di migliaia di madri,
aperto e senza paura e dolce.
Sei nata con il fuoco di regine e conquistatori,
sangue guerriero che sanguini.
Sei nata con la saggezza dei saggi e degli sciamani,
non c'è ferita che tu non possa guarire.
Sei nata narratrice della tua stessa storia,
prima di nessuno dovresti inginocchiarti.
Sei nata con un'anima incommensurabile
che raggiunge l'infinito passato.
Sei nata per desiderare con passione, abbandonare,
e per nominare il tuo destino.
Ricorda, donna, ricorda
tu sei più di quello che puoi vedere.
Ricorda, donna, ricorda
sei amata all'infinito.
Ricorda, donna, il tuo potere, e la grazia,
la profondità del tuo cuore profondo del mare.
Non dimenticare mai di essere Donna, divina,
come sei stata dall'inizio.

Un poema del giorno delle donne di Rosaline Kurian
Molti di loro si chiedono cosa stia sognando.
Sono all'età in cui la maggior parte della mia vita è dietro di me.
Se dico loro i fatti
Sentiranno che è tutto un atto
Io dico,
È così vero che attiro,
È l'artista in me
Mentre provo a catturare il mondo
È lo splendore delle mie parole,
È l'energia delle mie scintille,
È nel sorriso con le mie lacrime,
È nel non provare alcun orgoglio,
È nel non essere attirato dal potere,
È la bellezza che vedo,
Sono i cuori che tocco,
È il potere della mia volontà,
È il mio modo di credere
Noi tutti siamo una cosa sola
La non violenza è la strada,
Non giudicare l'atteggiamento.
Sono i passi che faccio
Uno alla volta, la mossa
Non ferire gli altri, diffondere solo l'amore
Quella sono io
Molti hanno ancora provato a scoprirlo
Cos'è questo in me?
Quando provano a leggermi
Ma non capiscono
Non possono mai sapere, di cosa sono fatto
La forza della mia anima
Non sono in grado di vedere
Anche quando mostro loro
Non sono in grado di leggere
Io dico
È il rimbalzo del mio seno
È il silenzio nel mio dolore
È il calore del mio tocco
È la nitidezza dei miei occhi
Nella cattiveria del mio sguardo
È la freddezza del mio essere
È la passione del mio amore
È la dolcezza dei miei baci
È nelle curve del mio corpo
È l'energia della mia fame
La grazia di me stessa
Nel rispetto che comando
Sono una donna
Sono io
E cammino con la testa non piegata
Ecco perché canto
Di bellezza della vita
La gloria della gente
Chi mi ha insegnato ad essere felice?
Per condividere questo bellissimo mondo
Quindi per essere in pace
Una donna soddisfatta
Una figlia del mondo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione