GRAVIDANZA

Parto, quanto dura il travaglio?

Un tempo la saggezza popolare sosteva che per fare mettere al mondo un bambino ci volevano almeno 24 ore, un giorno intero. In realtà, questa teoria non è così lontana dalla verità.
LEGGI IN 1'

Per fare un bambino ci vuole tempo e questo tempo non si riferisce semplicemente ai nove mesi di gestazione, ma alle ore che precedono il parto. Tuttavia il tempo che precede la nascita, varia notevolmente tra le gravidanze, spesso in modo imprevedibile.

Quanto dura ogni fase del parto?

La prima fase del travaglio è quando si verificano contrazioni che causano l’assottigliamento e ammorbidimento del canale del parto, ma anche la dilatazione della cervice da circa quattro a 10 centimetri (dilatazione completa). La seconda fase è quella che permette l’espulsione e poi c’è il secondamento che serve per espellere la placenta. La prima fase può durare tra 12 e 19 ore per il primo parto, la seconda dura in genere tra 20 minuti e due ore e ci vogliono circa 30 minuti per la placenta.

La stima dei tempi di travaglio è complicato, considera che mediamente ci voglio dalle 6 alle 12 ore, durante cui le contrazioni da leggere si fanno sempre più forti e ravvicinate. Dovresti arrivare a una dilatazione di 6 cm, per raggiungere i 10 cm hai bisogno di altre 4/8 ore. Il travaglio attivo può essere anche più lungo, mentre può essere molto più breve se questo non è il primo parto.

Fattori che influenzano la durata del travaglio

  • Età della madre.
  • Forza e tempistica delle contrazioni
  • Induzione: i travagli indotti possono richiedere più tempo.
  • Mamme per la seconda volta (o più).
  • Posizione del bambino.
  • Uso dell'epidurale.
  • Forma e dimensione del tuo bacino

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta