CURARE LE PIANTE

Pacciamatura piante: cos'è e a cosa serve

LEGGI IN 1'

La pacciamatura delle piante è una delle cure di coltivazione per l’orto e il giardino: approfondiamo cos’è questa tecnica e a cosa serve per prendersi cura di ortaggi, fiori e piante.
Infatti, puoi ritrovare la distribuzione di pacciame tra i consigli per coltivare in piena terra e in vaso.


Pacciamatura: cos’è
La pacciamatura è la copertura del terreno con uno strato di pacciame, ovvero uno strato di materiale che può essere organico, come la paglia, gli aghi di pino o la corteccia, oppure inorganico come gli appositi teli o la ghiaia.


Pacciamatura: a cosa serve
La distribuzione di pacciame sul terreno può avere diverse funzioni. Ecco l’elenco degli effetti della pacciamatura:

1) Contribuisce a limitare la crescita delle erbacce e delle infestanti;

2) Mantiene l'umidità del terreno riducendo l’evaporazione dell’acqua;

3) La pacciamatura conserva la temperatura del terreno contrastando gli sbalzi, dunque mette le piante al riparo dal freddo in inverno e le difende dal caldo in estate;

4) Limita la formazione di una crosta dura sulla parte superficiale del terreno;

5) Il pacciame evita che i frutti tocchino il terreno e marciscano;

6) Se la pacciamatura viene fatta con del materiale organico, questo, decomponendosi, contribuisce a fertilizzare il terreno;

7) Questa cura colturale può limitare lo sviluppo di alcuni insetti parassiti e la diffusione di alcune malattie funginee.

D'altra parte, vicino agli steli, potrebbe attirare altre tipologie di e animaletti e, se usi troppo pacciame, potresti soffocare le piante. Inoltre, considera che alcuni materiali potrebbero acidificare il terreno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione