IDEE IN CUCINA

Orzotto ricette invernali: 3 modi per usare questo ingrediente in cucina

LEGGI IN 3'

I piatti caldi sono una manna durante la stagione fredda e alcuni ingredienti si prestano molto bene a supportarci in cucina per ottime ricette invernali. Di certo tra queste c’è l’orzotto, un risotto che utilizza l’orzo perlato al posto del riso per un primo molto saporito, una buona alternativa più rustica al tradizionale cereale.

Orzotto ricette invernali: l’orzotto al curry

Ingredienti: 150gr di orzo perlato, 1 cipolla, 2 cucchiaini di curry, 1 bicchiere di vino bianco secco, 100ml di panna da cucina, 1 cucchiaio di burro, 2 cucchiai di olio di oliva, un pizzico di paprika, sale. Teniamo da parte anche un litro di brodo di verdure caldo già salato durante la preparazione di questo piatto.

Tritiamo la cipolla in modo fino e mettiamola a soffriggere in un pentolino con i due cucchiai di olio, dopo di che, quando si è imbiondita, aggiungiamo l’orzo e facciamolo tostare. A questo punto sfumiamo col vino bianco e lasciamolo evaporare completamente, poi aggiungiamo poco alla volta il brodo man mano che l’orzo assorbe il liquido.

A metà cottura circa aggiungiamo il curry ed aggiustiamo eventualmente di sale e mescoliamo con cura per amalgamarlo. Quando l’orzo è morbido e quasi pronto, addizioniamo anche la panna e facciamola addensare. Spegniamo la fiamma e mantechiamo con il burro freddo, poi impiattiamo e decoriamo con una spolverata di paprika.

Orzotto ricette invernali: l’orzotto al pomodoro

Ingredienti: 250gr di orzo perlato messo a bagno in acqua per circa un’ora, 1 litro di brodo vegetale caldo già salato, 300ml di sugo di pomodoro, 1 cipolla bianca, 50gr di burro.

Tritiamo la cipolla e mettiamola in una padella dai bordi alti a soffriggere con un filo d’olio di oliva, poi aggiungiamo l’orzo perlato. Aggiungiamo una mestolata di brodo e rabbocchiamo con un’altra mestolata quando l’orzo ha assorbito la precedente. A metà cottura aggiungiamo il sugo di pomodoro e mescoliamo.

A fine cottura, quando l’orzo è morbido, assaggiamo ed aggiustiamo di sale. Dopo di che spegniamo la fiamma e mantechiamo con il burro. Se ci piacciono i sapori decisi, aggiungiamo anche una spolverata di parmigiano e pecorino per dare sapidità al piatto, poi serviamo e decoriamo con una foglia di basilico.

Orzotto ricette invernali: l’orzotto con pancetta e porri

Ingredienti: 300gr di orzo perlato messo a bagno in acqua per un’ora, 2 porri tagliati a fette, 3 carote fatte a cubetti, 300gr di verza sminuzzata, 200gr di pancetta a pezzetti tostata, 1 litro di brodo di pollo salato, 1 cucchiaio di senape di Digione, olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di burro freddo.

In una padella dai bordi alti facciamo soffriggere nell’olio di oliva le fette di porro e quando si saranno un po’ intenerite aggiungiamo anche la carota a cubetti. Dopo di che versiamo l’orzo perlato e la senape, mescoliamo bene e addizioniamo una mestolata di brodo di pollo, aggiungendone una quando la precedente è stata assorbita.

A metà cottura aggiungiamo la verza e lasciamola stufare fino a quando non sarà tenera. A questo punto spegniamo la fiamma e mantechiamo con il burro. In ultimo aggiungiamo 2/3 della pancetta e mescoliamo, mentre conserviamo l’altra per decorare il nostro orzotto quando serviamo nel piatto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta