BENESSERE

Nada yoga: che cos'è e quali sono i benefici

LEGGI IN 2'

Nada yoga è un po’ più del semplice yoga. È infatti definito meditazione musicale ed è diviso in due parti: Anahata e Ahata. Anahata si riferisce all'aspetto interno mentre Ahata si riferisce all'aspetto esterno del Nada yoga. In parole semplici, significa 'unione con il sé” attraverso la musica / il suono. È un percorso che porta all'autorealizzazione e può essere praticato da chiunque indipendentemente dalla propria religione, casta o credo.

Benefici dello Nada yoga

Il Nada yoga ha molti aspetti terapeutici. Offre diversi vantaggi a chi lo pratica spesso. Questi sono i principali benefici:

  • Calma e rilassa la mente, il corpo e l'anima.
  • Migliora la tua mente subconscia.
  • Migliora i tuoi livelli di concentrazione.
  • Aumenta la capacità di pensiero.
  • Sviluppa un'atmosfera di gioia, felicità e armonia.
  • Riduce l'ansia, la paura e l'aggressività.

Mentre impari questa disciplina devi come scollegarti da mondo, dimenticandoti le preoccupazioni e i problemi e devi provare a praticare a casa, in totale autonomia. Noterai un rinnovamento del corpo e soprattutto della mente.

Le sessioni dovrebbero essere accompagnate da un po’ di musica, rilassante, serena e divina. Dovrebbe avere il potere di guarire. La scelta del giusto tipo di musica è molto importante. Evita l’alto volume e favorisci i brani strumentali (non dovrebbe contenere parole).

Concentra la tua attenzione sulla melodia e cerca di immergerti in essa. Tutto quello che puoi sentire è il suono, sempre più profondo. Sposta gradualmente la tua attenzione dalla musica / suono verso il tuo suono interiore. Rilassa la mente, il corpo e l'anima e riposa il tuo corpo in un profondo stato meditativo. Rimani in questo stato per tutto il tempo che puoi. Non esiste un periodo di tempo specifico per la meditazione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione