IN FORMA

5 motivi per cui non riesci a dimagrire sulla pancia

Per perdere peso e soprattutto grasso sulla pancia bisogna fare attenzione a ciò che si mangia e si beve. E ricordati di fare delle belle passeggiate o corse: solo così puoi rendere più efficace la tua dieta.
LEGGI IN 2'

Il grasso sulla pancia non è confortante come si vuole credere. E non per una questione estetica, ma perché l’adipe accumulato sull’addome tende a causare una serie di problemi di salute, anche grave, con il passare degli anni. Ti stai impegnando moltissimo per avere una bella pancia piatta, consapevole di quanto i “rotolini” non siano una buona compagna, ma i risultati non si vedono. Come mai?

Non mangi grassi. Per quanto paradossale possa sembrare, per perdere il grasso della pancia, devi mangiare grasso. Ovviamente, non tutti i grassi vanno bene. Punta sugli acidi grassi monoinsaturi, presenti in prodotti come olio d'oliva, noci, arachidi e avocado.

Consumi troppi carboidrati. Una dieta a basso contenuto di carboidrati produce una maggiore perdita di peso. Con la perdita di peso, il grasso si riduce, ma spesso c'è anche una perdita di tessuto magro (muscolo), che non è desiderabile. Quindi diminuisci i carboidrati, sostituendoli con quelli integrali.

Bevi birra e soda. Consumare questo tipo di bevanda favorisce l'aumento di peso. Anche nella loro versione light, le bibite aumentano il girovita, è scientificamente provato.

I tuoi pasti hanno un solo colore. Considera di aggiungere frutta e verdura al tuo menu. Quelli più colorati sono ricchi di vitamina C, un nutriente che aiuta a perdere il grasso della pancia.

Ti dimentichi del magnesio. Consumato almeno due volte al giorno, il magnesio aiuta a ridurre la quantità di zucchero nel sangue e a regolare i livelli di insulina. Quindi, considera di fare scorta di banane, semi di soia e verdure verdi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione