2018/12/12 03:05:5611569

PSICOLOGIA

Minimalismo: cos'è e 7 modi per metterlo in pratica nel tuo stile di vita

LEGGI IN 2'

Cos’è il minimalismo? Come stile di vita, essere minimalisti vuol dire guardare all’essenziale. Possiamo riassumerlo con il motto ‘less is more’, meno è meglio, meno è più: togliere il superfluo ci aiuta a riscoprire ciò che davvero conta e ci fa stare bene.

Il termine minimalismo si riferisce anche a una corrente artistica, la minimal art, una tendenza letteraria, un modo di fare musica (minimal music), e c’è anche lo stile di arredamento minimalista.

A livello personale, ciascuno di noi può trovare la sua declinazione del minimalismo come stile di vita: ecco qualche spunto concreto, da personalizzare secondo la tua visione e le tue priorità:  

1) Metti in ordine
Partiamo dal compito più immediato: fare decluttering e liberarsi delle cose superflue. Qui trovi i consigli generali: fai un elenco dei posti da riordinare, cassetti inclusi, e applicali per ogni spazio.

2) Cambia ambiente
Rivoluzionare l'arredamento in chiave minimal può essere impraticabile o magari non ci piace, ma possiamo apportare qualche modifica nella stanza che frequentiamo di più o almeno sulla scrivania o il piano di lavoro: dopo il riordino, inseriamo, ad esempio, una pianta purificatrice e un quadretto con una frase motivazionale per cominciare bene la giornata.

3) Pensa al digitale
Quante volte pensiamo all’ordine di archivi e strumenti digitali? Quasi mai, e così i file si accumulano nei pc, le foto riempiono i cellulari e, strada facendo, perdiamo di vista documenti e ricordi. E che dire delle mail che ci subissano? Dunque, fai un piano per eliminare file e foto inutili e archiviare al meglio quelli che vuoi conservare e ripeti l’operazione ogni mese, inoltre trova il metodo che fa per te per gestire la posta elettronica e, in generale, le notifiche senza che ti facciano perdere tempo e ti distraggano.

4) Rivedi la tua agenda
Per adottare il minimalismo come stile di vita, ricentra il tempo su quello che conta, come la cura di te e i momenti dedicati alle relazioni, alla famiglia, agli amici. Da dove cominciare? Disconnettiti per un giorno, scrivi le cose da fare nella giornata e riordinale in base alla priorità con la matrice di Eisenhower.

5) Concentrati
Alzi la mano chi non scorre in modo compulsivo le pagine dei social, fa zapping o passa da un’attività all’altra senza sosta. Il rischio è di ritrovarsi con una massa di informazioni senza ricavarne niente di significativo. Perciò, concentrati su un post, un articolo, un’attività; prendi nota; datti il tempo di riflettere e meditare su quanto fai e apprendi.    

6) Pratica la gratitudine
Focalizzare ogni giorno qualcosa per cui essere grati non vuol dire accontentarsi, ma renderti conto di quello che già sei e già hai e, dunque, limitare la ricerca di qualcosa che non ti necessita davvero, nell’ottica del minimalismo.

7) Vivi minimal
Dopo aver introdotto delle piccole modifiche nello stile di vita, cerca di mantenerle e previeni l’accumulo di cose inutili, impegni che ti fanno solo perdere tempo, pensieri negativi.

Cosa ne pensi del minimalismo? Potresti farne il tuo stile di vita?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione