SCUOLA DI CUCINA

Le regole del milk shake perfetto: ingredienti e passaggi della super bevanda estiva

LEGGI IN 2'

Il milkshake, o milk shake, è un frullato speciale che ha come ingrediente principe il gelato, declinato in uno o più gusti, mixato insieme a latte intero e insaporito o decorato con frutta fresca, caramello, glassa di cioccolato, panna e granelle varie. Insomma, una via di mezzo golosissima fra una fresca bevanda estiva e il classico dessert al cucchiaio.

Non è un caso che ormai quasi tutte le gelaterie offrano il milkshake nel proprio menù, spesso più gradito rispetto al frappè tradizionale, in quanto non contiene il ghiaccio tritato, non apprezzato da tutti. Altro lato molto positivo è che questo delizioso drink a base di gelato è anche facile da preparare in casa, in pochi minuti.

Se vogliamo proporre ai bambini una merenda sana e fresca o conquistare le amiche che vengono a trovarci per quattro chiacchiere fra donne, il milkshake è un'ottima opzione che soddisfa gusti e palato di tutti. Basta tenere sempre pronte in freezer un po' di vaschette di gelato in gusti vari e qualche decorazione pronta da usare.

Ingredienti e utilities per il milk shake perfetto

L'attrezzatura utile per fare in casa il milkshake è davvero minima. Ci basta infatti avere un buon frullatore, preferibilmente con tasto a impulsi, così da mixare gli ingredienti senza scaldare troppo il motore e quindi alterare anche la consistenza del gelato.

Parlando di ingredienti, quelli indispensabili sono due, gelato e latte, che possiamo anche declinare in versione vegetale se seguiamo una dieta vegana, priva di sostanze di origine animale. Importanti le proporzioni: in genere un milkshake della giusta densità comprende tre parti di gelato per una di latte, ma si può diminuire quest'ultimo se si vuole un dolce più corposo.

Come si prepara il milk shake, la ricetta

Mettiamo nel bicchiere del frullatore il gelato appena tirato fuori dal freezer, il latte, gli eventuali aromi, come l'estratto di vaniglia e, se lo desideriamo, anche la frutta fatta a pezzi. Frulliamo ad impulsi fino a quando il composto non è cremoso e omogeneo, dopo di che versiamo nei bicchieri.

Per una presentazione più scenografica, versiamo del caramello o della glassa di cioccolato lungo i bordi del bicchiere, prima di riempirlo con il milkshake. In ultimo decoriamo con ciuffi di panna montata, granella di mandorle o nocciole, biscottini sbriciolati o scaglie di cioccolato.

Un'idea per servire il milkshake ad una festa di bambini è di decorarlo con zuccherini colorati e di creare un disegno interno al bicchiere con sciroppi di zucchero.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione