HAIR STYLE

Come fare un messy bun perfetto, lo chignon a effetto spettinato

LEGGI IN 2'

Il messy bun è un tipo di chignon che sta andando moltissimo in questi ultimi anni, in quanto coniuga l'eleganza del raccolto con la semplicità del finto effetto spettinato, bello e informale. Per realizzarlo non serve grande manualità o tecnica e in pochi passaggi è possibile fare la nostra bella crocchia, adeguatissima come acconciatura da giorno.

Partiamo spazzolando i capelli e smuovendoli un po' dalle radici con le dita per ottenere volume, dopo di che portiamo la testa in avanti, raccogliendoli con le mani per fare una cosa alta. Usiamo un elastico per fissarli, poi cotoniamoli leggermente per dare ancora un po' di vaporosità alla chioma e usiamo un secondo elastico per la fase successiva.

Facciamo un giro con quest'ultimo e al secondo, lasciamo parte dei capelli fuori, come se la chioma fosse un fiocco morbido fissato dall'elastico. Usiamo che ciocche rimaste fuori per creare l'effetto spettinato, facendole girare attorno al nostro chignon e fissandole con delle forcine.

Usiamo le dita per dare una texture più selvaggia alla pettinatura, tirando un po' fuori i capelli, soprattutto sul davanti, per dare enfasi e movimento alla parte frontale della pettinatura. Sarà anche un trucchetto estetico per impreziosire il viso con qualche ciocca che cade morbidamente su fronte e ovale.

Quando saremo soddisfatte del risultato, fissiamo tutto con una lacca leggera, che farà in modo che la pettinatura regga a lungo. Se volessimo rendere l'hairstyle più prezioso, possiamo anche aggiungere qualche dettaglio, come un fermaglio gioiello, una mollettina o anche dei fiori. Per un look da mare, bene anche un foulard usato a mo' di cerchietto, annodato sulla nuca.

Il nostro messy bun è pronto ad attirare sguardi e a farci apparire perfette nelle nostre occasioni giorno, donandoci un aspetto informale ma ricercato.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione