PREPARATIVI DEL MATRIMONIO

Matrimonio in vigna: come organizzarlo

LEGGI IN 2'

Il matrimonio in vigna è il sogno di molti sposi, soprattutto se sono amanti del vino e della natura. Una cerimonia tra gli splendidi vigneti del nostro paese è la soluzione ottimale non solo per chi si sposa in autunno, quando la campagna assume colori affascinanti. Anche in primavera e in estate possiamo sempre organizzare un perfetto matrimonio in vigna.

L'atmosfera di un ricevimento in vigna o di una cerimonia civile celebrata tra i vigneti è assolutamente magica. Agli sposi, così come agli invitati, sembrerà di viverre un sogno, potendo contare sullo spettacolo che la natura regala. Le foto di nozze tra i filari dell'uva che ogni anno dà del buon vino sapranno raccontare tutta la passione degli sposi per la natura. Come organizzare le nozze in vigna? Ecco qualche suggerimento.

  1. Se hai scelto il matrimonio religioso, scegli una chiesa vicino al vigneto, se è possibile, così da non far fare troppa strada agli invitati.
  2. Per chi ha optato per un matrimonio civile, invece, ci sono location che organizzano tutto, dal rito alla festa.
  3. Meglio scegliere un vigneto con annessa una cantina dove mangiare e bere del buon vino a km 0. Se non è prevista la cucina, con il catering risolvi ogni problema.
  4. Le decorazioni dovranno essere in stile country e shabby chic, per sposarsi alla perfezione con l'ambiente circostante.
  5. Anche il look degli sposi può riprendere questo mood. E si può chiedere agli invitati un dress code ideale per vivere una giornata in vigna.
  6. L'aperitivo per accogliere gli ospiti, mentre magari gli sposi sono impegnati con le foto, può essere una degustazione di vini locali.
  7. Perché non fare, poi, il taglio della torta nella tinaia?

Queste sono solo alcune delle idee per rendere il tuo giorno speciale ancora più magnifico, se hai deciso di organizzare un matrimonio in vigna.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione