SPUNTI ARTISTICI

Maschere di Carnevale fai da te: come farle con la cartapesta in modo facile

LEGGI IN 2'

Le maschere di Carnevale fai da te con la cartapesta si realizzano con facilità e sono assolutamente originali. Per farle, ti servono dei pezzetti di giornale; una miscela di colla vinilica e acqua in parti uguali, un pennello e delle forbici.

Poi, in base al tipo di creazione e decorazioni, potrai aver bisogno di colori o carte colorate. Per fissare le maschere fai da te al volto, prendi anche un nastrino.

Va da sé che, con questa tecnica, possiamo fare anche delle maschere per Halloween, feste e spettacoli teatrali.

Maschere di Carnevale fai da te: come farle con la cartapesta e un modello di base
Come si vede nel video tutorial in basso, il tuo viso o quello di un’altra persona può fungere da modello, dopo aver applicato un po’ di vaselina e della pellicola (puoi fare un piccolo test per la sensibilità della pelle).

Ma per la creazione fai da te, è comodo usare anche una maschera neutra, che trovi online o nelle cartolerie, oppure una vecchia maschera. Anche per queste due opzioni, proteggi la base con la pellicola.

Quindi, crea un primo strato incollando i frammenti di giornale: stendi la colla anche sopra i ritagli e spennella più volte, per togliere le grinze e fare una maschera liscia.

Se sei partita dal viso, solleva la maschera con attenzione e completa il lavoro con altri 2 strati. Ovviamente, evita o comunque fai attenzione alle parti più delicate (occhi, naso e bocca).

Se, invece, usi una maschera di base, realizza tutti e tre gli strati, la fai asciugare e poi la scalzi.

In ogni caso, puoi anche fare una maschera a metà, ricoprendo solo la parte superiore (come mostra il secondo video). Inoltre, dopo aver creato la base, puoi aggiungere dei dettagli, ad esempio delle palline di giornale impregnate di colla o qualche strato in più per creare un nasone o una guancia deforme.

Quando il lavoretto fai da te è asciutto, tagli gli eventuali eccessi, stendi una mano di bianco e decora con i colori o con delle immagini ritagliate e la tecnica del decoupage.

Se ha ricoperto integralmente la maschera di base, ritaglia gli occhi e fai dei fori in corrispondenza del naso.

Infine, per legare la maschera, spilla dei nastri ai lati oppure fai due piccoli buchi e vi inserisci le fasce.

 

 

 

Maschere di Carnevale fai da te: come farle con la cartapesta e un palloncino
Il procedimento è lo stesso, ma come modello si usa un palloncino gonfiato. Nel video in basso viene coperta solo una parte, ma puoi rivestire tutto il palloncino ad eccezione della zona intorno al nodo, così, quando si asciuga, lo fai scoppiare.
Quindi, tagli la “sfera” in due metà e ricavi due maschere. Anche in questo caso, puoi fissare i pezzetti di giornale solo in alto per fare la maschera fai da te a metà.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione