VISO E CORPO

Macchie cutanee, le abitudini che possono peggiorare la tua pelle

LEGGI IN 1'

Le macchie cutanee, note anche come iperpigmentazione, sono un problema comune della pelle e piuttosto innocuo, ma alcune abitudini di cura della pelle possono peggiorarlo. Quali sono queste abitudini e che cosa puoi fare?

Cos'è l'iperpigmentazione?

È un termine che descrive la pelle che appare più scura. Può presentarsi in piccole chiazze o persino coprire aree estese. Alcune persone lo hanno su tutto il corpo! Puoi distinguere tra melasma, che è causato da cambiamenti ormonali ed è più comunemente osservato durante la gravidanza, o macchie solari, chiamate anche macchie epatiche e si sviluppano a causa di un'eccessiva esposizione al sole per un periodo di tempo. Appaiono generalmente sulle mani e sul viso. Poi c’è l’iperpigmentazione post-infiammatoria, che è causata da lesioni o infiammazioni della pelle.

Abitudini sbagliate

  • Non indossare la protezione solare: l'esposizione al sole è la causa numero uno della pigmentazione. Quindi, evitare la protezione solare peggiorerà davvero il problema
  • Non indossare abbastanza crema solare: molti pensano che l'SPF nella crema BB o nel fondotinta sia sufficiente. La realtà è che hai bisogno sia della copertura UVA che UVB, e si tratta di circa due dita di crema solare per viso e collo.
  • Utilizzo degli AHA: gli alfa idrossiacidi o AHA aumentano la sensibilità al sole.
  • Strofinare la pelle: l'attrito provoca scolorimento. Quindi, più strofini la pelle, più diventa scura
  • Mangiare zucchero in eccesso: i cibi ad alto indice glicemico possono portare a scolorimento chiamato acanthosis nigricans su collo, nocche, ascelle e inguine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione