NOTIZIE D

Il video musicale del mese: Los Angeles di Luna Melis, col testo della canzone

LEGGI IN 3'

DICEMBRE 2018 – Solo pochi giorni fa abbiamo assistito alla grande finale di X-Factor 12 al Forum di Assago, che ha visto trionfare il rapper Anastasio. Ma l'inedito dell'artista non è l'unico che ha colpito il grande pubblico. Record di visualizzazioni su YouTube è anche la clip della collega Luna Melis, in arte Luna, che con la sua "Los Angeles" ha raggiunto e superato il milione di views in soli tre giorni.

Quarta classificata nel talent canoro più amato di sempre, concorrente più giovane in gara, con soli 16 anni sul groppone, la piccola Luna si è dimostrata una vera tigre sul palcoscenico. Esattamente come appare nel video di Los Angeles, dove si definisce addirittura un mamba. La cantante sarda si muove in un ambiente chiuso con luci al neon, rappando e cantando come sa fare benissimo.

Il testo di Los Angeles di Luna, è probabilmente una dedica al suo fidanzato, che vive negli Stati Uniti.

Los Angeles di Luna, testo

Sono piccola e tenera come un mamba
Il peggio di papà unito al peggio di mamma
io canto per fare scoppiare questo elettrocardiogramma
e superare il tempo come un insetto chiuso nell'ambra

Io dura come una sarda poco non mi basta
vengo solo a prendere tutto per fare la star una ferita dopo l'altra
finché la mia voce non bombarda la cassa
sono Luna ma l'unica non un doppione
ho la forza nei capelli come Sansone
ho il veleno della coda dello scorpione
lo riverso nell'inchiostro di una canzone

E puoi suona pam pam pam
come una pistola pam pam pam
questa musica suona pam pam pam
il mondo è nostro ancora

Fare a meno di me e di te
forse non è possibile
noi siamo la tempesta ed il terremoto
noi siamo la montagna che prende fuoco
fare a meno di me e di te forse non è possibile
io sono gli occhi e tu le lacrime
io sono l'Europa e tu Los Angeles

Dammi un bacio sulla testa che porti fortuna
che mi dia forza mentre questa fiamma si consuma
perché ho lasciato la parte più importante di Luna
qui sotto il mio cielo ma dall'altra parte della luna

Viaggerò come le nuvole su tetti e cupole per ritrovare quel che è mio
per sapere se sarà per sempre o se non sarà niente ma sarà un addio
tu non sei da solo e io non sono sola tu la vita ed io siamo un trio
corri da me che ti aspetto a braccia aperte come il Cristo a Rio

E puoi suona pam pam pam
come una pistola pam pam pam
questa musica suona pam pam pam
il mondo è nostro ancora

Fare a meno di me e di te
forse non è possibile
noi siamo la tempesta ed il terremoto
noi siamo la montagna che prende fuoco
fare a meno di me e di te forse non è possibile
io sono gli occhi e tu le lacrime
sono l'Europa e tu Los Angeles

Sono qui a cercarmi non solo per il successo
metto un'altra immagine al profilo ma è lo stesso tetto
dove io ti aspetto dove io rinasco e cresco

Fare a meno di me e di te
forse non è possibile
noi siamo la tempesta ed il terremoto
noi siamo la montagna che prende fuoco

Fare a meno di me e di te forse non è possibile
io sono gli occhi e tu le lacrime
sono l'Europa e tu Los Angeles
sono l'Europa e tu Los Angeles
sono l'Europa e tu Los Angeles

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta