RICETTARIO

Involtini primavera fatti in casa: la ricetta di origine cinese

  • ANTIPASTO
  • REGIONALI
  • 15 MINUTI

INGREDIENTI

Per l’impasto

400gr di farina 00

500ml di acqua

 

Per il ripieno

1 carota

1 cipolla

50gr di verza

60g di germogli di soia

 

Per il condimento

2 cucchiai di salsa soia

1 cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

mezzo bicchiere di brodo vegetale

1 cucchiaino di zucchero

sale 

pepe

PREPARAZIONE

Gli involtini primavera sono un tipico antipasto cinese, preparato in molti paesi d’Oriente e gustato in svariati modi. Oggi segnaliamo la ricetta tipica e forse più conosciuta dal sapore agrodolce inconfondibile.

Involtini primavera fatti in casa

Prima di ogni altra cosa preparare la pastella per le crespelle con cui saranno avvolte le verdure, che deve essere molto liquida. Basta mescolare l’acqua, la farina e un pizzico di sale e poi lasciare cadere in una padella antiaderente circolare un cucchiaio di impasto. Stendere bene l'impasto con un cucchiaio e fare cuocere le crepes da un lato e dall’altro. Poi metterle da parte. 

Ora passare alla preparazione del ripieno: tagliare finemente tutte le verdure, e in una ciotolina mescolare salsa di soia, olio, un pizzico di pepe, di sale, zucchero e il brodo vegetale.

Mettere in padella le verdure e la salsa liquida, e chiudere con un coperchio lasciandole stufare al meglio. Il iquido non deve ritirarsi completamente, in maniera che le verdure rimangano morbide.

A questo punto riempire la crespella con il ripieno e arrotolarla saldandola con una spennellata di uovo per evitare che la farcitura fuoriesca. Inserirla in padella con olio per friggere per circa 3 minuti fino a renderla dorata e croccante. Infine scolare ed eliminare l’olio in eccesso. Non resta che completare la cottura delle altre e servire gli involtini ben caldi con una gustosa salsa di soia.

Al posto della pasta per le crespelle é possibile optare per la pasta wonton.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione