2019/12/08 11:11:2024648
2019/12/08 11:11:207178

SEDUZIONE

Galanteria, la seduzione passa di qui

LEGGI IN 3'

Le regole del galateo

Elegante, affascinante, educato e capace di ricoprire la propria donna di tutte quelle attenzioni e gesti galanti tipici del vero signore. Le ricerche confermano che la galanteria non è per nulla passata di moda, anche le donne d’oggi gradiscono molto i gesti galanti e le attenzioni non solo nella fase del corteggiamento, ma anche quando la relazione diventa stabile. Insomma la galanteria, i piccoli gesti galanti non devono essere mai messi da parte in una relazione. Vediamo allora quali sono i principali gesti e accortezze che ogni perfetto galantuomo deve mettere in pratica.

Non servono grandi gesti per essere galanti
La vera galanteria non sta nei gesti eclatanti e nell’esibizione di se, i veri gesti galanti sono i piccoli gesti quotidiani, fosse anche solo ascoltare la propria donna, darle una mano se chiede aiuto o semplicemente ricordarsi di fare una cosa che ci aveva chiesto. Gentilezza e collaborazione sono le prime regole della cavalleria.

Ogni tanto è bello stupire
Cucinare anche una semplice cenetta, sorprenderla con un piccolo pensiero, portarla fuori o organizzare un fuori programma, oltre alla solita routine è importante mettere nella coppia dei piccoli gesti ‘creativi’ che facciano sentire la propria donna coccolata e importante.

Gesti galanti, ma concreti
Galanteria non significa quindi rose e cavalli bianchi, si tratta invece dell’arte di corteggiare una donna con gesti concreti che la facciano sentire protetta e desiderata. Può capitare oggi che la galanteria venga vista in modo negativo, come puro romanticismo o simbolo di maschilismo, in realtà la galanteria è più una questione di rispetto e di educazione. Aprire la porta, aiutare a portare una borsa, proteggere una donna in difficoltà, sono tutti gesti pratici e concreti.

Ripassiamo adesso quelli che sono i principali gesti galanti:

- II baciamano: può sembrare un’usanza superata, ma è un gesto molto elegante se fatto con stile, la mano infatti deve essere solo sfiorata con le labbra, naturalmente si tratta di un gesto formale che deve essere fatto solo nelle occasioni opportune.

- Aprire la porta: è un gesto molto apprezzato e va fatto non solo in auto, ma anche se si sta uscendo da un locale, mentre se si sta entrando in un luogo sconosciuto è sempre bene che sia l’uomo ad entrare per primo e tenere poi la porta aperta per accompagnare l’ingresso della donna.

- Pagare il conto: oggi è giusto che ci sia maggiore uguaglianza e che in molti casi si preferisca dividere, ma in alcune occasioni è importante dare all’uomo la possibilità di compiere questo gesto galante, una di quelle abitudini che ogni tanto è bello mantenere.

- Aspettare sotto casa e accompagnare a casa: andare a prenderla e accompagnarla sotto casa è naturalmente una cosa ovvia nei primi appuntamenti, se si vive in città sarà possibile anche incontrarsi in centro, ma senza rinunciare ad accompagnarla poi fino sotto l’uscio di casa e assicurarsi che non ci siano problemi anche se ci si trova in zone apparentemente tranquille. Un uomo galante aspetta sempre che la donna sia entrata nel portone prima di allontanarsi.

- Spostare la sedia: potrà anche essere un gesto fuori dal tempo, ma almeno nelle occasioni speciali e negli eventi più importanti sarà di sicuro un gesto gradito; niente di male poi se ci si trova a proprio agio nel compierlo sempre, un gesto semplice, ma capace di far sentire speciale ogni donna.

- Per strada quando lei ha i tacchi: se la donna ha i tacchi l’uomo dovrà avere l’accortezza di non camminare troppo veloce e di non fare i passi troppo lunghi, è consigliabile sempre tenere la propria donna sottobraccio, oltre ad essere un gesto elegante garantisce stabilità soprattutto sui ciottoli o se la strada è dissestata. L’uomo deve essere sempre al fianco della propria donna.

- Galanteria a tavola: il vero galantuomo deve sempre versare acqua e vino nel bicchiere della donna, secondo il galateo poi è sempre l’uomo che deve ordinare al ristorante, ma naturalmente non deve fare di testa sua, ma dovrà informarsi di quali siano le richieste della propria dama. Un po’ di cavalleria non guasta mai…

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione