RICETTARIO

Savarin

  • DESSERT
  • PER GRANDI OCCASIONI
  • MEDIA
  • PIù DI 2 ORE

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 g di farina Manitoba, 170 g di burro, 50 g di panna fresca, 25 g di zucchero, 15 g di lievito di birra, 4 uova, un pizzico di sale. Per la bagna: 1 litro d'acqua, 400 g di zucchero, scorza di limone e d'arancia, mezzo bicchiere di rum o cognac.

PREPARAZIONE

Il savarin è un dolce elegante, che potrai servire con ottimo cognac o rum d'annata.

Sciogli il lievito sbriciolato con il latte tiepido.

In una ciotola metti la farina e il sale; mescola e fai la fontana. Versaci il composto di latte e lievito e, uno per volta e sempre mescolando, le uova fino a formare un composto ben amalgamato. Incorpora il burro a temperatura ambiente, tagliato a pezzetti.

Copri il recipiente con un telo e lascia lievitare in un luogo tiepido per circa un'ora e 45 minuti.

Versa l'impasto in uno stampo da savarin e lascialo lievitare ancora fino a quando avrà riempito completamente lo stampo (circa un'ora) poi fallo cuocere in forno già riscaldato a 180ºC per 50 minuti.

A cottura ultimata, togli il savarin dal forno e sformalo su una gratella da dolci.

Durante la cottura del savarin, prepara la bagna. Metti in una casseruola capace di contenere il savarin acqua, zucchero e scorze d'agrumi; scalda facendo sciogliere lo zucchero, poi a fuoco spento aggiungi il liquore.

Quando la bagna è appena tiepida (circa 40°C, puoi sentirla con il polso se non hai un termometro), immergi il savarin da entrambi i lati, poi lascialo sgocciolare nuovamente sulla gratella.

Scalda la gelatina d'albicocche, diluendola con un cucchiaio di sciroppo avanzato, poi spennella il savarin per lucidarlo.

Servi il savarin con panna montata e fragole.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione