RICETTARIO

Funghi sott'olio

PREPARAZIONE

La preparazione dei funghi sott'olio è abbastanza laboriosa e delicata ma, come sempre accade con le conserve, ti darà un risultato eccellente  emolte soddisfazioni-

Procurati un chilo e mezzo di funghi freschissimi, possibilmente di piccole dimensioni, che siano ben sodi e non bacati. Come prima operazione stacca il peduncolo terroso, raschiali e puliscili con un panno inumidito, indi tagliali a metà nel verso della lunghezza.

Metti sul fuoco una pentola capiente con un litro d'aceto bianco e, quando bollirà, unisci una manciatina di sale, qualche chiodo di garofano, qualche grano di pepe e 2 stecche di cannella; metti i funghi nell'aceto bollente e scottali per 5 minuti dal momento della ripresa del bollore dell'aceto. Dopo tale tempo, sollevali dal liquido con una schiumarola e deponili in un setaccio da cucina oppure adagiali su un canovaccio asciutto senza sovrapporli, ricoprendoli con un altro canovaccio.

Quando saranno ben asciutti, distribuiscili in un contenitore capiente di vetro con capsula ermetica o in più vasetti piccoli, facendoli assestare sul fondo per bene (a questo scopo basterà sbattere il barattolo su una superficie morbida); arriva a riempire il vasetto fino a 2 cm dall'imboccatura, unisci qualche chiodo di garofano, qualche grano di pepe e qualche pezzetto di cannella, quindi ricopri d'olio extravergine d'oliva fino a sommergerli completamente.

Chiudi ermeticamente il vasetto e conserva in luogo asciutto e ben aerato per almeno un mese prima di consumarli.

e piace, si può aggiungere ai funghi qualche pezzetto di aglio ed un peperoncino rosso fresco a fettine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione