LEGGI IN 1'

Una crema classica

Lo zabaione, chiamato anche zabaglione, è una crema arricchita con il Marsala secco. Ma, a piacere, il vino può essere sostituito con Porto, Madera, Malaga, Vin Santo o Moscato, o ancora, con liquori profumati come il Rum, il Cognac o il Kirsch. Questi devono essere opportunamente diluiti con una pari quantità di vino bianco secco.

Viene utilizzata per preparare moltissimi dolci ma può essere servito in semplice coppe di vetro e accompagnato con panna, biscotti secchi e frutta.

Procedimento

1 – Per preparare circa 0,5 l di zabaione: monta in una casseruola 10 tuorli molto freschi con 200 g di zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e liscio.

2 – Successivamente unisci, poco alla volta, sempre mescolando 1 dl di vino bianco e 1 dl di Marsala secco. Immergi la pentola a bagnomaria in una pentola più grande che la contenga, riempita per 1/3 di acqua calda. Tieni il fuoco basso per fare in modo che l’acqua non vada in ebollizione.

Tocchi finali

3 – Fai cuocere il composto con il fuoco bassissimo, mescolando con una frusta fino a quando non appare gonfio e vellutato.

4 – Togli lo zabaione dal fuoco e trasferiscilo in coppette di vetro se desideri servirlo immediatamente. Se, invece, vuoi consumare la crema fredda continua a mescolare fino al raffreddamento completo per evitare che il vino si depositi sul fondo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione