SCUOLA DI CUCINA

Pan di Spagna

LEGGI IN 2'

Base per dolci

Il pan di Spagna è una della basi classiche utilizzate per preparare le torte farcite. In genere, viene tagliato in uno o due strati chiamati anche dischi. Gli ingredienti di cui è composta sono davvero pochi e semplici: uova, zucchero e farina.

Per fare in modo che la pasta risulti soffice, non essendo presente il lievito, occorre lavorare bene con le uova. La loro montatura deve essere lunga e fatta alla perfezione, per fare in modo che il pan di Spagna riesca a gonfiarsi.

Procedimento

1 – Monta quattro tuorli con 150 g di zucchero in una terrina usando una frusta fino a quando otterrai un composto gonfio e spumoso. Questa fase di lavorazione, fatta a mano, dura circa 30 minuti mentre con lo sbattitore elettrico per circa 15 minuti.

2 – In un’altra terrina monta a neve i quattro albumi con un pizzico di sale. Successivamente incorpora tutto nel composto di zucchero e uova.

Come continuare

3 – Una volta preparato l’impasto, versalo nella tortiera imburrata e infarinata, mettendo a cuocere a 180° per circa 30 minuti.

4 – Quando la pasta apparirà gonfia, dorata e ben staccata dai bordi, toglila dal forno e lasciala riposare per qualche minuto. Infine, sformala su una gratella e lascia raffreddare prima di tagliarla e farcirla seguendo la ricetta.

Trucchi e suggerimenti

Nella preparazione del pan di Spagna per ottenere un composto più soffice, è possibile sostituire metà della farina utilizzata con fecola. Mentre per rendere la pasta più leggera si può utilizzare la stessa quantità di zucchero a velo al posto di quello semolato.

Per aromatizzare l’impasto, a seconda del dolce che si sta realizzando, puoi utilizzare una bustina di vanillina o una scorza di limone grattugiata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione