IDEE IN CUCINA

Viva il barbecue!

LEGGI IN 2'

Le carni
Prima di metterla sulla griglia, lascia la carne almeno due ore fuori dal frigo. Per insaporirla di più puoi farla marinare per un’ora in olio d’oliva, sale, pepe, succo di limone, erbe tritate e qualche rametto di rosmarino. Sala la carne solo all’ultimo, per renderla croccante, e tieni la griglia a 15 cm dalla brace. Infine togli la carne dal fuoco quando si stacca dalla griglia: è il segnale che è pronta.

  • Salsicce e petto di pollo cuociono in 10-12 minuti. Arrotola i wurstel lunghi su se stessi, infilzali con uno spiedino e punzecchiali con una forchetta. Taglia a metà il petto di pollo e spennellalo spesso con l’olio della marinata.
  • Gli hamburger normali cuociono in 5 minuti e se tenuti troppo a lungo si seccano. Anche il filetto necessita 5 minuti di cottura: non girarlo mai, ma foralo con il forchettone.

    Il pesce
    Togli le interiora dei pesci grandi, ma non squamarli: così facendo non si bruceranno. Elimina anche la lisca, oltre alle interiora, dai pesci piccoli. Per renderne le carni più saporite incidile con dei tagli in diagonale che riempirai con erbe aromatiche (timo, prezzemolo…), e durante la cottura spennella il pesce con l’olio affinché la pelle non si secchi troppo.
  • Sarde, gamberi e scampi sono pronti in 5 minuti. Le prime sono perfette per la griglia, i gamberi e gli scampi vanno cotti con il guscio, ma senza ungerli.
  • Calamari e triglie necessitano di 8-12 minuti di cottura. Spennellali con l’olio mentre cuociono, specialmente le triglie che hanno la carne molto magra e vanno unte continuamente. Quest’ultime sono anche fragili: per girarle aiutati con due spatole.

    Le verdure
    Le verdure grigliate vanno per la maggiore e grazie alla loro leggerezza sono sempre più apprezzate. Prima di cuocerle prepara una marinata d’olio aromatizzato con aglio, sale, pepe, erbe aromatiche e qualche fettina di cipolla e tienivele immerse per qualche minuto. Quindi comincia a cuocerle, stendendo sulla griglia prima quelle che ci mettono di più come peperoni, zucchine, cipolle, melanzane. La piastra va tenuta a 10 cm dalla brace.
  • Zucchine e melanzane necessitano di 10 minuti di cottura circa. Tagliale a fette e girale ogni tre minuti circa, spennellandole continuamente con l’olio.
  • Taglia i peperoni a larghe strisce ed elimina i semi prima di metterli sulla piastra.
  • Le cipolle vanno sbucciate, tagliate a metà e tenute nell’acqua fredda per mezz’ora, quindi asciugate, passate nell’olio e tenute sulla griglia per 5-10 minuti a seconda della grandezza. Capirai che sono pronte quando si saranno imbiondite.
  • Il radicchio trevigiano va tagliato a metà, spennellato con l’olio e tenuto sulla griglia per 5-10 minuti.
  • I pomodori vanno tagliati a metà e strizzati per eliminare l’acqua. Se preferisci i ciliegini infilzali con uno spiedino interi. Sono pronti in 5 minuti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta