IDEE IN CUCINA

Tisane drenanti fatte in casa: ricette

LEGGI IN 3'

Tisane drenanti? scegli le erbe naturali giuste!

Rimediare a grandi abbuffate, ma anche semplice desiderio di depurare il proprio fisico sono ottime motivazioni per introdurre nella propria dieta le tisane drenanti a base di erbe naturali. Ecco che oltre a preparare pranzi e cene più leggere, è il momento di aprire la propria cucina alla preparazione di sane e benefiche tisane.
Ovviamente questo non significa dimagrimenti magici o rivoluzioni alimentari ma un aiuto in più per provare a sentirsi meglio con il proprio corpo. Se siete alla ricerca della soluzione più adatta a voi, in ogni caso, è sempre meglio rivolgersi ad un erborista di fiducia che saprà consigliarci nel modo giusto e suggerirci le erbe adatte per preparare al meglio delle ottime tisane drenanti. 

Prima di tutto, è utile precisare che non tutte le tisane alle erbe sono uguali o servono allo stesso scopo. La differenza principale da conoscere è che esistono tisane drenanti e tisane diuretiche. L’effetto principale delle prime è di raccogliere i liquidi in eccesso dell’organismo e rimetterli in circolo, per riutilizzarli o per espellerli in un secondo momento. Perché eliminare questi liquidi? Perché sono proprio loro a contribuire e a provocare gonfiori e i tanto odiati inestetismi. Nel caso delle tisane diuretiche, la funzione principale è quella di stimolare l’eliminazione dei liquidi in eccesso, ovvero favorire la diuresi.

Le tisane drenanti: ricette

Quando si introducono le tisane nella propria alimentazione è bene ricordare di non abusarne ma soprattutto di seguire le istruzioni di preparazione se si desidera davvero vedere i benefici sperati. Un altro consiglio per aumentare gli effetti della tisana è quello di limitare il consumo di sale, questo aiuterà lo smaltimento dei liquidi e anche delle tossine.

Quali sono le piante e le erbe su cui fare affidamento? Tra tutte le tisane drenanti, sicuramente un posto di rilievo è da assegnare alla betulla a cui sono attribuite numerose proprietà. Per quanto riguarda l’alimentazione detossificante è consigliabile assumerla alternandola con tisane a base di ortica e tarassaco che hanno un incredibile effetto depurativo. Oltre alla betulla, si può fare affidamento su ciliegio, prezzemolo, frassino e il gambo di ananas. Per drenare e depurare l'organismo, puoi provare la tisana allo zenzero con aggiunta di limone.

Tisana di betulla per drenare
Ingredienti:
50 g di betulla essiccata
50 g di gramigna essiccata
50 g di aroma a piacere (frutti di bosco, menta, arancia, ecc.)
Come fare: Metti 3 cucchiai in infusione in 1 litro di acqua bollente a fuoco spento. Lascia in infuso per almeno 10 minuti. Filtra.

Le tisane diuretiche

Ricordiamo ancora una volta che il maggiore effetto delle tisane diuretiche è quello di aiutare ad espellere i liquidi in eccesso. Verso quali piante è meglio rivolgersi per ottenere questo effetto? I nomi sono molti e ognuno di essi può essere facilmente combinato con altri per aumentare i benefici: uva ursina, gramigna, malva, erica, rosa canina, equiseto, passiflora, i piccioli di ciliegio, aneto, asparago e granoturco, sono alcuni di questi.

Per sgonfiare la pancia, ad esempio, una delle migliori tisane è quella al finocchio perché offre un grande aiuto alla digestione decongestionando l’organismo quando l’alimentazione ‘ha fatto qualche danno’. Anche in questo caso è bene ricordare che l’abuso è sempre rischioso e nocivo, quindi, bisogna fare molta attenzione alle quantità raccomandate.

Tisana al finocchio
Ingredienti: 
200 ml di acqua
Semi di finocchio
Come fare: Versa 1 cucchiaino colmo di semi di finocchio nell’acqua bollente dopo aver spento la fiamma. Lascia in infusione per 10 minuti e filtra direttamente nella tazza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta