ERBORISTERIA

Tisana zenzero e limone

LEGGI IN 2'

Tocca a te oggi ospitare le amiche per un aperitivo casalingo e non sai cosa preparare? Vorresti offrire un qualcosa di diverso e sfizioso senza rinunciare a tenere d’occhio linea e salute? Una soluzione ideale potrebbe essere preparare per tutte una tisana zenzero e limone, una ricetta semplice ma ricca di benefici che ti permetterà di unire naturalezza e gusto!

Del resto lo sappiamo, da sempre le tisane sono le nostre migliori alleate nel combattere stress, infiammazioni e malanni di stagione, ci aiutano ad espellere tossine ed alleviare lo stomaco o magari, più semplicemente, a rendere piacevole una giornata di pioggia. Cosa c’è di meglio di poter restare a casa, da sole o in compagnia, a godersi una bella tisana calda in un pomeriggio piovoso? La ricetta di oggi nasce dall’unione del gusto e dei principi nutritivi del limone con le grandi proprietà naturali dello zenzero, una radice di origine asiatica tipica dei climi più tropicali. Lo zenzero infatti viene utilizzato da secoli dalle comunità dei paesi orientali per scopi diversi: la sua capacità di accelerare il metabolismo lo rende un ottimo cibo dimagrante mentre le sue proprietà anticonvulsive e antiossidanti ne fanno un toccasana per il sangue e il sistema nervoso, un alleato ideale per combattere stress e stanchezza ma anche i più comuni malanni di stagione.

Scopri anche la ricetta per preparare in casa la tisana allo zenzero!

Tisana zenzero e limone: ingredienti e procedimento

Preparare un infuso di zenzero e limone è semplicissimo. Puoi utilizzare sia la radice intera da tagliare a pezzetti che un composto già triturato. Nel primo caso dovrai immergere cinque o sei spicchi di radice nell’acqua bollente per circa quattro minuti, altrimenti basterà intingere la polvere di zenzero nella teiera come per un normale infuso. Una volta spenta la fiamma tocca quindi al limone; il succo proveniente da un frutto biologico sarà l’ideale per esaltare le proprietà dello zenzero e bilanciarne il sapore. Tocco finale, una punta di miele e il gioco è fatto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta