IDEE IN CUCINA

Non si butta via niente: un menù per tutta la settimana

LEGGI IN 3'

Parola d’ordine pianificazione! Organizzare un menù per tutta la settimana ci permetterà di risparmiare su tempo e denaro evitando così di acquistare cose che non ci occorrono.

A me, ad esempio, piace avere un’alimentazione varia e la verdura è sempre presente nelle mie ricette; cerco di dividere bene le proteine ed i carboidrati per evitare di eccedere in uno o nell’altro.  

Pianificare il menù per tutta la settimana mi permette di variare le pietanze senza troppi sforzi, evitando di recarmi ad un take away per una cena last minute. Il mio consiglio è quello di pianificare ogni week end il menù da realizzare per la settimana a seguire, “schiscetta” inclusa! 

La prima cosa utile da fare sarà quella di preparare uno schema settimanale creando una tabella dove inserirai i giorni della settimana e, sotto questi, scriverai i menù per pranzo e cena. Di solito tengo libera la casella della domenica sera per “reinventare” la cena con ciò che mi è rimasto in frigo così da cucinare il meno possibile ed evitare di buttare il cibo… Ma questa è un’altra storia che vi racconterò nel nostro prossimo appuntamento

Tra l’altro, se hai dei bambini che mangiano a scuola, con questo metodo non solo avranno un’alimentazione varia e completa, ma soprattutto non si ritroveranno a mangiare a cena quello che è stato proposto loro per pranzo alla mensa scolastica. Questo vale anche per te, che lavori e sei stanca di “panini al volo”, non sempre gustosi e nemici del mantenersi in forma.

Quando stilo il menù settimanale, cerco di introdurre almeno tre volte a settimana la carne bianca, considerata notoriamente più magra e sana. Per ottenere dei piatti briosi mi affido spesso ai prodotti Amadori, che includono anche preparati e comode specialità pronte perfette per un menù fai da te, adatte a tutti i gusti. 

Ad esempio, per un pranzo gustoso scelgo gli spiedini rustici di tacchino e pollo che abbino a verdure grigliate, condite con aglio, basilico ed un filo di olio extravergine di oliva a crudo; o la tagliata di pollo Amadori con cui realizzo una Caesar salad da leccarsi i baffi aggiungendo alcune foglie di lattuga, scaglie di parmigiano e dei crostini croccanti per un ottimo piatto unico. Prova anche tu questa soluzione per la tua “schiscetta” al lavoro! 

In ultimo, ma certo non per gusto, vi suggerisco di provare quello che considero un must delle mie estati: gli involtini di pollo alla parmigiana che preparo con le fette sottili 10+ insieme ad una melanzana grigliata, farcisco con della mozzarella tagliata a cubetti e, una volta cosparse con della salsa di pomodoro e una spolverata di parmigiano grattugiato, metto in forno e faccio cuocere per 30 minuti. 

La rotazione degli ingredienti dà il vantaggio di scegliere prodotti di stagione, rendendo l’alimentazione più equilibrata e sana e questo, unito alla varietà e alla qualità delle materie prime, mi dà la possibilità di avere un menù sempre nuovo e diverso in tavola. Non solo: scegliere i prodotti di stagione ti consente anche di risparmiare sulla spesa, ma questo lo sai già se sei una “maga della spesa”!

Se anche tu, come me, ti senti un po’ “la regina della dispensa”, ho un ultimo consiglio per te! Dal 15 giugno al 15 settembre 2015, partecipa all’iniziativa “Vinci 1 anno di spesa”, gioca con i codici promozionali che trovi sui prodotti Amadori e scopri il regolamento per vincere dei coupon validi per i tuoi prossimi acquisti.

Chiara Caruso
Scritto da:

Chiara Caruso

Mi chiamo Chiara, da sempre sono un'appassionata di cucina e di fotografia e dal 2010 ho aperto il mio blog www.cucinandoconmiasorella.ifood.it. Amo la cucina semplice e sana, fatta di una articolare attenzione per gli ingredienti naturali e stagionali, prediligendo frutta e verdura, cosa che mi porta a girare per i mercati ma anche a sperimentare prodotti nuovi e interessanti da proporre per le mie ricette, senza limiti di ingredienti o di territori.

Il mio blog

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione