2019/01/21 09:42:4234014

IDEE IN CUCINA

Natale allo zenzero

LEGGI IN 3'

Natale, si sa, è sinonimo di regali! Per questo Dalla A alla Zucca in questo mese di dicembre vuole farne uno molto speciale a DonnaD: una rubrica legata alla più magica delle feste, diversa dai classici approfondimenti. 

Proprio così! In queste pagine, ti racconterà tutti i segreti degli ingredienti principali che non dovrebbero mancare in tavola in questo periodo. Ti svelerà tutti i trucchi per riconoscere un prodotto buono e di qualità, per imparare a pulirlo, conservarlo e utilizzarlo nelle tue ricette.

Partiamo subito con il primo ingrediente, uno dei re delle preparazioni natalizie: lo zenzero

In tante sicuramente lo ricordano come la listarella agrodolce e leggermente piccante che accompagna il sushi. O, ancora, nell’impasto di quei deliziosi biscotti a forma di omino, che profumano l’atmosfera dei mercatini natalizi e sono una bellissima decorazione per gli alberi di Natale. 

Lo zenzero è infatti uno dei simboli principali del Natale, ma in molte cucine italiane è ormai diventato un mai-più-senza tutto l’anno.

Pensa, poi, che è anche ricco di proprietà curative. In particolare, è utile contro la nausea, la gastrite, le ulcere ed è un amico-alleato del sistema immunitario, contro il raffreddore e i malanni di stagione. 

Puoi acquistarlo fresco dal fruttivendolo o coltivarlo nel balconcino di casa. Se vuoi provare con il fai-da-te, il momento migliore è quello che va dalla fine dell’inverno all’inizio dell’estate. Il procedimento è molto semplice: sotterra in un vaso abbastanza ampio un pezzo di zenzero con i germogli rivolti verso l’alto e nebulizzalo ogni giorno con dell’acqua. Fai attenzione a non creare dei ristagni, soprattutto d’inverno. Potrai raccogliere i primi pezzi da sottoterra dopo circa 5 mesi e, una volta puliti, utilizzarli per le tue preparazioni.

Quando è fresco puoi conservarlo in frigorifero fino a un paio di settimane, dopo inizierà a seccarsi e a perdere il gusto, per questo ti consigliamo di consumarlo in tempi brevi.

In cucina puoi sbizzarrirti con lo zenzero: sono davvero tanti e tutti diversi i modi in cui puoi utilizzarlo. 

Quando prepari l’insalata, per esempio, grattuggiane un po’ nel condimento in modo da distribuirlo uniformemente su tutte le foglie. Prima di usarlo, ricorda sempre di eliminare la buccia della parte interessata con un coltello.

Puoi utilizzarlo anche quando cucini il pesce: grattalo nella marinatura oppure direttamente sul piatto pronto, prima di servirlo. Ti conquisterà! 

Se invece hai difficoltà di digestione dopo un lungo pranzo o una cena particolarmente pesante, oppure sei stata presi d’assalto dall’influenza, la ricetta per stare meglio è sempre a base di zenzero. Porta a ebollizione dell’acqua in un pentolino e immergi tre fettine fresche, unendo un po’ di buccia di limone (ben lavata). Lascia tutto in infusione per una quindicina di minuti, aggiungi un cucchiaino di miele e bevi la tua tisana calda: ti sentirai subito meglio!

Che ne dici di provarlo? Chissà se deciderai di inserire questo profumato ingrediente nel tuo Cenone!

Presto arriverà il secondo ingrediente della nostra rubrica. Prova già a immaginare quale sarà! 

Alessia Calabrese dalla_a_alla_zucca
Scritto da:

Alessia Calabrese

Sono nata all’ombra delle colline del Prosecco e cresciuta tra i profumi di sopresse venete e taralli pugliesi. Per lavoro gestisco cose e persone, destreggiandomi fra conti, guadagni e ricavi. Per essere felice mi basta sedermi davanti a un piatto saporito, con un calice di buon vino e una bella tavola apparecchiata con cura. Perché è la cucina, la mia vera passione.

Dalla A alla Zucca

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Claudia

Ciao! I biscotti con lo zenzero li amo :) già provati per lo scorso Natale :)

1 anno fa
Simona

zenzero e pesce, abbinamento da provare!

2 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione