IDEE IN CUCINA

La pasticceria: gli strumenti del mestiere

LEGGI IN 3'

Armati di … pazienza!

Grande passione e voglia di creare sono gli ingredienti principali per fare della tua cucina un vero e proprio laboratorio di pasticceria attivo ed estroso! La moda del momento ci insegna che i dolcetti, le torte e le decorazioni sono un vero e proprio trend da cavalcare con cui esercitare il nostro lato più artistico, perché no, mettendoci alla prova!

Naturalmente pasticceri non si nasce, ma si diventa grazie a qualche piccolo trucco, consiglio e, soprattutto, grazie alla strumentazione giusta, immancabile se la tua cucina si attrezza a diventare “professionale”!
Ma iniziamo dalle basi, oltre alla pazienza, ecco qualche consiglio per mantenere le buone abitudini in cucina!

- Non rinunciare alla calma: “tutto e subito” è l’anti-motto per eccellenza non solo in pasticceria, ma, per esteso, in tutta la cucina! Se la pazienza non è il tuo forte ti suggeriamo di iniziare con le ricette più semplici, procedendo via via per gradi!

- No alle tentazioni: ne esistono fondamentalmente di due tipi. La prima è quella golosa, che ci spinge ad assaggiare tutto quanto prepari. Evita dunque di abbuffarti … lo diciamo per la tua linea! La seconda è quella che spesso ci spinge a riempirci la casa di ogni utensile elaborato e specifico. Non c’è nulla di più sbagliato: dato un comodo piano di lavoro, la strumentazione necessaria è invece essenziale, basica. Solo l’esperienza ti insegnerà cosa è invece richiesto in cucina e cosa realmente ti può essere utile.

Teglie, ciotole e dosatori: come destreggiarsi

Iniziamo dalle teglie, accessori fondamentali al momento di infornare (o mettere in frigo) fantastici dolci! Ne esistono di tutte le dimensione e, naturalmente, di materiali!
Il silicone è l’ultima frontiera del materiale da cottura ed è scelto principalmente da chi, alle prime armi, preferisce optare per la semplicità e la comodità di una cottura che “non attacca”.
La ceramica è tipica delle vecchie teglie “della nonna”, robuste e totalmente igieniche, sono perfette per la preparazione delle crostate.
L’antiaderente è invece il materiale scelto dalla maggior parte delle donne che, in cucina, non vogliono correre rischi, ma preferiscono comunque affidarsi alla sicurezza di un materiale già noto.

Le ciotole sono un’altra componente indispensabile per mescolare gli ingredienti e preparare le dosi da incorporare. Scegli il vetro, per andare sul sicuro, la plastica, se pretendi leggerezza, o la ceramica, ma non rinunciare mai ai modelli impilabili, così da risparmiare spazio sugli scaffali.

I dosatori non possono mancare, specialmente se si parla di pasticceria, dove la misurazione millimetrica è essenziale per la buona riuscita del tuo capolavoro! Ecco i modelli più pratici per la tua cucina:
- a cucchiaio o tazzina: sono i dosatori perfetti per misurare liquidi o farina o, in generale, per la preparazione delle ricette americane e inglesi che utilizzano un diverso sistema di riferimento, in tazze o cucchiai per l’appunto!
- a ciotola: perfetta per misurare e versare al tempo stesso, facilitandoti nei “travasi”!
- a tacche: indispensabile per dosare i liquidi. Scegli il modello a brocca in vetro graduato, disponibile anche nella versione da microonde.

Gli indispensabili

Una volta scelti i contenitori e le pirofile è il momento di chiarirci le idee in quanto ad attrezzi, spatole e fruste che, per un tocco di classe, devono essere funzionali e maneggevoli!
La frusta serve per mescolare, montare e amalgamare. Ne esistono diverse, per tutte le esigenze. La prima grande differenza sta nella suddivisione tra fruste elettriche e manuali. Scelto il modello a te più consono dovrai infine concentrarti sulla particolarità delle estremità stesse:
- a palloncino, perfette per montare impasti morbidi
- a spirale, innovativa, ideale per impasti duri
- a pallini, per salse più dense

Sei un’inguaribile amante della tecnologia? Niente paura, con un pratico (e spesso costoso) robot da cucina potrai portare a termine tutte e tre questa azioni semplicemente azionando un tasto e velocità corrispondente. Vietato lamentarsi, con la Planetaria (appellativo che il robot si è guadagnato grazie al suo movimento che raggiunge ogni parte della vasca), la professionalità è assicurata!

La spatola è un accessorio spesso sottovalutato, ma in realtà indispensabile perché i suoi utilizzi sono davvero molteplici.
- mescolare: con la spatola puoi infatti amalgamare delicatamente gli ingredienti senza rischiare, ad esempio, di rovinare l’albume appena montato mescolandolo al resto degli ingredienti.
- versare: è perfetta per trasferire il composto da un contenitore ad uno stampo permettendo, con un semplice gesto, di evitare gli sprechi che altrimenti resterebbero attaccati alla teglia.
- decorare: come i grandi maestri pasticceri della TV è possibile utilizzare la spatola per definire le decorazioni finali di torte e pasticcini, senza rovinare la tua “composizione”.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione