2019/10/21 03:12:4413288
2019/10/21 03:12:4446764

IDEE IN CUCINA

Facciamoci un panino

LEGGI IN 4'

Il panino è un'alternativa piacevole al pasto tradizionale, accontenta tutti in quanto è estremamente flessibile ai gusti personali, diventa sano e nutriente se vengono scelti nella sua preparazione ingredienti semplici e non troppo elaborati. Se il panino diventa una costante quotidiana è importante imparare a bilanciare le sostanze nutritive integrandole con gli altri pasti. Quando mangi il panino fuori casa controlla la qualità degli alimenti verifica la freschezza di gamberetti, tonno od insalata e diffida di carne avvizzita o scura e di uova con il tuorlo nero: gli ingredienti contenuti nel panino possono produrre batteri nocivi già dopo 24 ore.  

La preparazione di  un panino sano parte dalla scelta del pane che deve essere preferibilmente integrale o con l'aggiunta di semi di zucca, di lino e girasole: questi tipo di pane aiuta il lavoro dell'intestino grazie all'apporto di fibre.

Quando la temperatura è molto elevata è meglio evitare di farcire i panini con verdure sott'olio poiché appesantiscono la digestione, mentre vanno sempre bene le verdure fresche di stagione crude o grigliate. Per dare sapore al sandwich, senza aggiungere troppe calorie, basta una spalmata di crema di radicchio rosso, carciofi o cipolle rosse e qualche goccia di aceto balsamico. Tra gli affettati sono da preferire quelli magri come la bresaola o il roastbeef, ma possono andare bene anche il formaggio di capra da spalmare, la ricotta oppure l'uovo sodo.

Tieni presente che non sempre un panino apparentemente 'sano' contiene poche calorie: pane, prosciutto e mozzarella ne hanno 510 mentre pane e salame 370.

Hai organizzato un pic-nic? Stai attenta a dove conservi la borsa con i panini, le alte temperature al mare o ai monti possono alimentare nel tuo panino pericolose cariche batteriche.

Preferisci il panino scaldato o freddo?

Per preparare un ottimo panino caldo scegli un tipo di pane poco lievitato come la ciabatta, la baguette, il pane arabo, il pancarrè, oppure la piadina o la tigella. Per il ripieno opta per salumi come il prosciutto cotto, lo speck, la coppa, il salame cotto e i würstel che hanno già subito una cottura per la propria conservazione.

Solitamente le verdure grigliate vanno aggiunte al pane già caldo e condite con olio d'oliva e sale, mentre le verdure sott'olio e le salse, come la maionese, non vanno aggiunte ai panini caldi.

Per preparare un buon panino 'freddo' devi sceglier il pane in base al tipo di ingrediente selezionato: per le verdure sott'aceto meglio un  panino con poca mollica in modo che il pane non risulti troppo acido, nel caso tu voglia inserire molti ingredienti è meglio evitare pani di forma troppo alta perchè scomodi da addentare, se ti piace l'olio di oliva aggiunto a crudo non scegliere pane molto secco in quanto può farlo fuoriuscire facilmente. Tutti i salumi che hanno subito solo un processo di stagionatura come il prosciutto crudo, la pancetta, la coppa e lo speck , si sposano bene con il pane freddo essendo molto saporiti inoltre non sono necessari molti altri ingredienti per renderlo saporito ma basta ammorbidire il pane con un filo di burro o accompagnarlo da verdure in foglia, fette di pomodoro, carote tagliate julienne o altre verdure di stagione.

Devi fare una gita che richiede molto sforzo fisico? Al termine del percorso prescelto mangia un panino che contenga degli zuccheri semplici: aggiungi nel pane della crema di cioccolato da spalmare, del miele o della marmellata.

Ti piace l'hamburger? Ecco i locali sparsi in tutto il mondo che offrono panini a 'cinque stelle'.

·   Hamburger Union si trova a Londra nel quartiere Soho: qui servono classico panino con cipolle rosse e maionese.

·   a Barcellona vai da Fast Good per gustare un hamburger servito con un velo di gorgonzola fuso e una manciata di rucola

·   se vuoi mangiare un panino con carne magrissima il posto giusto a Milano è 'The Lounge Bar' presso il Westin Palace, qui vengono preparati hamburger con anelli di cipolla passati prima nel latte e poi fritti nell'olio d'oliva e accompagnati con insalata di carciofi. Sempre a Milano dal 1979 gli amanti del panino imbottito si possono sbizzarrire al 'Panino Giusto' oppure al 'Princi'  che nei suoi molti locali presenta baguette, pagnotte e sfilatini composti da farina biologica integrali lievitati naturalmente

·   a Roma la 'Compagnia del pane' offre salumi e formaggi pregiati accompagnati da pane appena sfornato al sesamo, alla soia, al farro o con multicereali.

·   a Manhattan  nel cuore di New York presso l'hotel 'Le Parker Meridien' c'è un minuscolo locale nascosto da una tenda di velluto dove si può gustare il migliore 'hamburger della città, amato molto dagli stessi newyorkesi.

Il panino con l'hamburger non è particolarmente calorico, quello che fa crescere le calorie sono le salse aggiunte, le immancabili patatine fritte e le bibite gassate che lo accompagnano. Chiedi al tuo macellaio di prepararlo con carne magra e una piccola percentuale di grasso indispensabile per dare sapore all'impasto. Ecco le regole per prepararlo e gustarlo al meglio:

-   acquista la carne il giorno stesso nel quale vuoi consumarlo: risulterà più morbida e sicura

-   aggiungi nell'impasto carne rossa e bianca: l'hamburger sarà meno calorico e più digeribile

-   metti l'hamburger sulla padella già calda in questo modo il sapore della carne rimarrà all'interno e l'hamburger risulterà più tenero

-   prima di servire il panino usa il forno per accelerare lo scioglimento del formaggio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione