IDEE IN CUCINA

Come fare la pastella?

LEGGI IN 2'

Come fare la pastella? Ecco una pastella diversa per ogni tipo di piatto!

Una tradizione di gusto: tutti i tipi di pastelle diverse
Tra le tante ricette della cucina italiana, una menzione d’onore va ai ‘piatti a base di fritto’. Gli alimenti che tutti noi conosciamo, pesce, carne e ortaggi, in pochi minuti possono essere trasformati in uno spettacolo dorato sia per gli occhi che per il gusto. Ma per una ‘frittura’ gustosa il segreto è sicuramente la pastella. Non solo la ‘pastella più classica’ ma anche alcune varianti interessanti di pastelle che danno l’opportunità di sperimentare nuovi sapori.

Pastella alle erbe
Sbatti 3 uova con 125 g di farina, sale e pepe, 2 cucchiai di erbe aromatiche miste tritate (timo, maggiorana, salvia e rosmarino) e 2 di olio di oliva. Unisci 1,5 dl di vino bianco secco e passa il composto al setaccio per eliminare eventuali grumi. Lascia riposare la pastella per un’ora prima di usarla. I piatti consigliati per questo tipo di pastella sono le verdure ed il pesce.

Pastella alla birra
Mescola 200 g di farina in una ciotola con un pizzico di sale, una macinata di pepe e 2 albumi. Lavora il composto unendo un po’ alla volta 2,5 dl di birra chiara ricordandoti di non smettere mai di mescolare. Passa la pastella al setaccio per eliminate eventuali grumi e lascia riposare per almeno un’ora prima di usarla. Perfetta per verdure e carne.

Pastella al latte
Sguscia 2 uova e separa i tuorli dagli albumi. Frulla 125 g di farina con un pizzico di sale e uno di bicarbonato, 2 tuorli, 3 cucchiai di olio e 2 dl di latte. Lascia riposare la pastella per un’ora a temperatura ambiente e passa al setaccio. Prima di usarla incorpora delicatamente gli albumi montati a neve con un pizzico di sale e poche gocce di succo di limone. Perfetta per pesce e verdura.

Pastella rustica
Mescola 125 g di farina di ceci in una ciotola con un pizzico di cannella, cumino, noce moscata e chiodi di garofano in polvere, 2 cucchiai di olio, mezzo cucchiaino di lievito per torte salate ed il sale. Stempera il mix con 2 dl di acqua sbattendo con una frusta e passalo al setaccio. Copri e fai riposare per almeno 30 minuti. Una pastella così saporita è ideale per i crostacei.

Pastella al lievito
Metti 200 g di farina in una ciotola, unisci un cucchiaino di lievito di birra liofilizzato, mezzo di zucchero, 3 cucchiai di olio e un pizzico di sale. Mescola bene e, sbattendo con la frusta, versa 2,5 dl di acqua tiepida. Copri e lascia riposare per un’ora. Unisci due album montati a neve con un pizzico di sale. Ideale per i classici fiori di zucca e di zucchine ma anche per le foglie di erbe aromatiche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta