SCUOLA

Giustificazioni per assenza da scuola, cosa scrivere

LEGGI IN 2'

Quando i bambini e i ragazzi non vanno in classe, per motivi di salute o altre motivazioni, i genitori, fino alla maggiore età, sono tenuti a scrivere delle giustificazioni per l'assenza da scuola. E ogni volta di fronte al foglio bianco, alla pagina di diario o al libretto pre compilato che potrebbe essere consegnato nelle scuole, solitamente dalle medie in poi, mamme e papà si bloccano perché non sanno cosa scrivere. Oggi cerchiamo di capire come affrontare la questione.

Innanzitutto è bene capire come giustificare i figli dopo un'assenza anche di un solo giorno. Con l'introduzione del registro elettronico, molti istituti hanno dato la possibilità di giustificare direttamente da app, con un semplice clic, così da rendere tutto più facile: di solito basta selezionare l'assenza da giustificare, indicare il motivo e il giorno dopo mandare il proprio figlio o la propria figlia a scuola. Se non c'è questa possibilità, ma la scuola dà in dotazione un libretto delle giustificazioni è altrettanto semplice: basta compilare le informazioni necessarie e mostrarle il mattino seguente all'insegnante della prima ora. Altrimenti, si può sempre ricorrere al diario o al quadernino delle comunicazioni tra genitori e docenti, soprattutto per quello che riguarda la scuola elementare.

Attenzione, però, perché per le assenze inferiori ai 5 giorni basta la giustificazione di mamma o papà, mentre per quelle superiori a 5 giorni potrebbe essere necessario il certificato medico. Ma dipende da scuola a scuola e anche da regione a regione. In tutte le giustificazioni, però, sono diversi i dati che bisogna inserire:

  • nome e cognome del bambino
  • classe frequentata
  • date di assenza
  • motivo dell'assenza
  • firma
  • (eventuale numero di telefono se l'insegnante volesse maggiori delucidazioni, anche se le scuole hanno già i nostri numeri telefonici)

Nella giustificazione non dobbiamo specificare il perché il bambino è stato a casa. Basterà indicare "Motivi di salute" se è stato male o "Motivi famigliari" per tutto il resto. In caso di sintomi simil Covid, però, è bene contattare il pediatra, prima, e la scuola, poi, per capire il da farsi, perché ogni istituto ha regole particolari.

Il testo della giustificazione è molto semplice da compilare, ecco un esempio:

Io sottoscritto (nome e cognome del genitore), genitore di (nome e cognome del figlio), frequentante la classe (indicare la classe frequentata), dell'Istituto (indicare la scuola, fondamentale in caso di plesso appartenente a un istituto comprensivo), giustifico mio figlio per l'assenza del/dal al (indicare la data o le date), per motivi di (indicare il motivo dell'assenza).
In fede, firma del genitore

Per ogni dubbio, soprattutto in questo periodo molto particolare, è bene consultare il sito della scuola o dell'istituto comprensivo frequentato da bambini e ragazzi. O chiamare in segreteria. Potrebbero essere necessari dei moduli da aggiungere alle classiche giustificazioni sopra riportate, per scongiurare eventuali sintomatologie da coronavirus e garantire un sereno rientro in classe, nella sicurezza di tutti quanti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione