2019/07/23 01:22:1923474
2019/07/23 01:22:1914662

SCUOLA DI CUCINA

Gelatina di lamponi, la preparazione semplice

LEGGI IN 2'

La gelatina era una di quelle leccornie a cui da sempre aspirano tutti i bambini. Era un desiderio proibito affondare il cucchiaino nella gelatina invitante che preparavano le nonne per il dolce della domenica. Ancora oggi è una delizia amata dai piccini ma anche dagli adulti. Tra le varietà di gelatina quella di lamponi è piuttosto amata.

La gelatina di lamponi è veramente golosa e si può gustare da sola, un cucchiaino dopo l’altro, ma è anche l’ideale come guarnizione di gelati, panna cotta, budini, tortini e i classici cheesecake. Perfetta per i dolcetti estivi e rinfrescanti.

Ingredienti: 400gr di lamponi freschi (per circa 300gr di purea), 100gr di zucchero semolato, 100gr di acqua, il succo di 1 limone,10 gr colla di pesce (o di pectina) 

Gelatina di lamponi, la preparazione veloce

Lavare e mondare i lamponi freschi e di qualità. Se troviamo qualche pezzo molliccio, accantoniamolo.

Prima di tutto ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda. Poi lavare e mondare i lamponi sotto l’acqua corrente, tagliarli a pezzetti, cuocerli con l’acqua e il succo di limone fino  che saranno morbidi e trasformati in  purea. Il purea dovrà deve essere filtrato con un colino per eliminare eventuali semini. Dopodiché riscaldare il purea per qualche minuto, poi travasarlo in una terrina con lo zucchero e la colla di pesce ben strizzata che farà da addensante. Mescolare il tutto con un mestolo di legno.

A questo punto basta versarla in vasetti o ciotoline di vetro da immergere in acqua fredda. Di seguito toglierli dall’acqua e inserirli in frigo  per almeno mezz’ora.

Un avolta ben addensata, potremo presentarla in coppette con qualche lampone intero al top e gustarla nelle serate estive, oppure usarla per guarnire dolci al cucchiaio e cheesecake.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione