2019/12/08 00:53:4021084
2019/12/08 00:53:4036626

SCUOLA DI CUCINA

Come cucinare i funghi porcini freschi in padella

LEGGI IN 2'

I funghi porcini freschi sono uno dei prodotti di terra più pregiati, protagonisti di molte ricette di cucina, dagli antipasti fino a primi, secondi e contorni. Il loro sapore è inconfondibile e il loro impiego nei risotti o come condimento per pasta all'uovo non è certamente l'unico che ne fa apprezzare il gusto leggermente ferroso.

Uno dei migliori modi per preparare i funghi porcini freschi è certamente in padella, aggiungendo pochi ed essenziali ingredienti che li valorizzano senza coprirli. Oltre alla materia prima principale ci serviranno dell'aglio e del prezzemolo freschi, più olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e pepe bianco appena macinato, che possiamo comunque omettere.

La prima cosa da fare, prima di cucinare i nostri funghi porcini in padella, è pulirli da eventuali tracce di terra e sporcizia. Ricordiamoci che non vanno mai lavati, cosa che ne affievolisce il sapore, ma semmai spazzolati o al più puliti con un panno leggermente inumidito. Con la lama di un coltello potremo poi staccare le parti terrose rimaste appiccicate.

Fatto questo possiamo tagliare i funghi, partendo dal gambo ed eliminando, se dovesse servire, la parte più esterna. Questo ci serve anche per verificare che non ci siano insetti all'interno del fungo, valutando quindi se il prodotto è sano o se invece può essere stato alterato dalla presenza di questi animaletti e in che misura.

Eliminiamo le eventuali parti non edibili, tagliamo i nostri funghi porcini a fette, regolandoci anche in base alla grandezza di ciascuno. I più piccoli possono essere semplicemente fatti a metà o lasciati addirittura interi, mentre i più grandi andranno affettati ad uno spessore di circa 3-5 millimetri.

Mettiamo l'aglio tagliato in due ed epurato dal bulbo centrale in padella a soffriggere con dell'olio extravergine di oliva e quando inizierà a sfrigolare tuffiamo i funghi porcini appena tagliati. Lasciamo cuocere a fuoco medio alto per qualche minuto, fino a quando non iniziano a dorarsi leggermente.

Quando ci sembreranno anche teneri a livello interno, aggiungiamo il sale ed eventualmente il pepe. Abbassiamo la fiamma e mescoliamo bene, poi insaporiamo con del prezzemolo fresco appena tritato e amalgamiamo con cura. Spegniamo e portiamo in tavola per gustarli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione