2019/11/16 03:53:2223539
2019/11/16 03:53:2212853

SCUOLA DI CUCINA

Funghi chiodini trifolati: come cucinarli in modo perfetto

LEGGI IN 2'

I funghi chiodini trifolati sono un contorno goloso e speciale per accompagnare i nostri secondi piatti di carne o diventare un ottimo condimento per bruschette e panini. La preparazione di questa ricetta non è difficile, ma esige un po' di attenzione per fare in modo che i nostri funghetti siano salubri e liberi dalla tossina proteica al loro interno.

Basta una cottura preventiva in acqua bollente per pochi minuti per liberarli da questo elemento, rendendo i funghi chiodini perfettamente sicuri. Dopo di che li possiamo usare per le nostre ricette di cucina, impiegandoli in diversi tipi di preparazioni, proprio come la trifolatura in padella, insaporendoli con aglio, olio extravergine di oliva e prezzemolo fresco tritato.

Come detto, la prima cosa da fare è epurare i chiodini dalla proteina tossica che contengono e per farlo dobbiamo innanzi tutto pulirli dai residui di terra e sporcizia, poi tagliare via la parte finale del gambo e poi immergere i funghi in acqua salata bollente e farli cuocere per una ventina di minuti.

In questo lasso di tempo, man mano che si forma la schiuma sulla superficie della pentola, dovremo asportarla con un cucchiaio o una schiumarola. Scoliamo i chiodini e asciughiamoli bene con un panno pulito di cotone, dopo di che lasciamoli raffreddare e tagliamoli a fette per prepararli alla fase successiva, che li renderà il nostro contorno perfetto.

Mettiamo in una padella dell'aglio tritato a soffriggere in olio extravergine di oliva e quando inizierà a sfrigolare, aggiungiamo i funghi chiodini e rosoliamoli per qualche minuto. Assaggiamo ed eventualmente aggiustiamo di sale ed eventualmente un pizzico di pepe bianco in polvere.

Quando saranno quasi cotti, aggiungiamo il prezzemolo fresco appena tritato e amalgamiamo bene per fare in modo che i funghi si insaporiscano. Spegniamo la fiamma e trasferiamo nel piatto da servizio per potare in tavola questa delizia.

I funghi chiodini trifolati sono pronti per essere degustati.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione