2018/12/16 22:12:0424157

CUCINA

Formiche in cucina, che fare e come debellarle

LEGGI IN 2'

Quando le formiche si presentano nelle nostre abitazioni è un bel problema. Questi piccoli animaletti sono infatti difficili da debellare e, una volta insediatisi nei nostri ambienti, diventa un arduo compito tenerli alla larga in maniera efficace e continuativa.

Per questo, puntare sulla prevenzione è essenziale, mantenendo pulite le aree dove normalmente prepariamo e consumiamo il cibo, ma anche provvedendo a tappare eventuali fessure che possono consentire agli insetti di entrare in casa nostra.

Le formiche sono animali dotati di un fiuto eccezionale, soprattutto per gli amidacei e gradiscono in particolar modo pane e cibi zuccherini. Non è un caso che la cucina sia il loro posto prediletto, ma non è detto che sia la prima stanza della casa in cui entreranno.

Non è difficile infatti trovarle in soggiorno, se abbiamo una porta balcone che dà verso l'esterno, ma talvolta le possiamo vedere gironzolare anche in altri ambienti, come quelli dove diamo da mangiare ai nostri animali domestici.

Formiche in cucina: che fare

Come già anticipato, la cucina è la parte della casa dove le formiche si concentrano. Per tale motivo, per scoraggiarne l'arrivo, è bene curare la pulizia ed aspirare ogni briciolina che cade in terra. Attenzione anche all'eventuale bidoncino dell'umido, che non andrebbe mai tenuto al chiuso, ma sempre sul balcone e possibilmente reso inaccessibile agli insetti.

Un altro modo per prevenire il problema è rendere inospitale la cucina per le formiche, utilizzando prodotti dissuasori, che emanano un profumo che le tiene lontane. In commercio possiamo acquistare spray repellenti da vaporizzare negli angoli strategici per tenere lontane le piccole intruse. Puliamo poi taglieri e lavello con aceto e olio di menta per creare un ulteriore deterrente aromatico per questi insetti.

Ma se nonostante tutte le nostre attenzioni, le formiche si presentassero in cucina? Trattandosi di un'area particolare, dove non possiamo usare prodotti tossici volatili, ci possiamo affidare alle esche per formiche, prodotti con una duplice formulazione: sostanza attrattiva per attirarle e principio attivo per eliminarle.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione