2019/07/21 03:22:2034191
2019/07/21 03:22:2013083

RICETTARIO

Finocchi gratinati al forno senza besciamella: la ricetta light ma buona

PREPARAZIONE

I finocchi gratinati al forno senza besciamella sono un contorno leggero e molto gustoso della nostra cucina. Questo ortaggio dal sapore delicato e dal potere depurativo è spesso utilizzato nelle ricette tipiche del Belpaese, diventando parte integrante di sughi, condimenti e portate di accompagnamento per i secondi piatti di carne, pesce, uova o anche soia e seitan.

La ricetta classica dei finocchi gratinati è un pochino più ricca, in quanto è presente proprio la besciamella. Tuttavia, la versione più al naturale, che prevede solo l'utilizzo di latte, parmigiano e pangrattato, non manca certamente di sapore, ma alleggerisce molto il piatto dal punto di vista dei grassi.

Chi segue una dieta a basso contenuto lipidico può approfittare della ricetta dei finocchi gratinati al forno senza besciamella per assaporare un contorno sano e gustoso. Chi invece ha sposato la filosofia vegana, può sostituire facilmente il latte con le molte varianti vegetali e il parmigiano con un trito di mandorle e anacardi, che donano un piacevole sentore rustico al piatto.

Ricetta finocchi gratinati al forno senza besciamella

Dopo aver lavato bene i finocchi con acqua e bicarbonato per eliminare la terra superficiale, tagliamoli in quattro parti e ripetiamo l'operazione per lavare via eventuali tracce di sporcizia nascoste. A questo punto eliminiamo le parti più esterne e dure del finocchio, non solo più coriacee ma anche più filamentose. Le possiamo utilizzare per eventuali brodi di verdure.

Tagliamo ora i finocchi, già divisi in quarti, in fette da circa 7mm e disponiamo un primo strato in una teglia da forno leggermente oliata. Saliamo pochissimo e irroriamo con un filo di latte, poi facciamo un secondo strato di finocchi, procedendo così, sempre irrorando col latte, fino alla fine.

In ultimo versiamo un velo di olio extravergine di oliva, poi copriamo con pangrattato mescolato con il parmigiano. Se lo desideriamo, spolveriamo un pizzico di pepe in superficie. Copriamo la teglia con della stagnola e mettiamo a cuocere al centro del forno a 185° C per almeno mezz'ora.

Controlliamo dopo 20 minuti il livello di cottura dei finocchi gratinati e se sono ben cotti, eliminiamo il foglio di stagnola e diamo un colpo di grill per far dorare la superficie. Serviamo quando sono ancora ben caldi.

Il consiglio

Per un sapore più intenso, possiamo mescolare parmigiano e pecorino romano

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione