SCUOLA DI CUCINA

Fave secche: come prepararle per un'ottima zuppa

LEGGI IN 1'

Le fave secche dal sapore intenso possono essere utilizzate in ogni stagione. Motivo in più per preparare un'ottima zuppa e coccolarci nel periodo invernale, proprio come facevano un tempo i contadini. Economiche e ricche di fibre, se accompagnate da pancetta rosolata e gli ingredienti giusti, possono dare una svolta alla cena. La zuppa di fave secche può essere perfetta anche come piatto unico.

Ingredienti

250gr di fave secche, 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio, 100gr di pancetta affumicata o lardo, 250gr di salsa pomodoro, 1,5l di brodo vegetale q.b.Sale q.b., Pepe q.b., Olio evo q.b., Pecorino q.b.

Come preparare e cucinare le fave secche per la zuppa

Lasciare le fave in ammollo per una notte, poi scolarle e sciacquarle sotto l’acqua corrente. Quindi inserirle in una pentola con acqua fredda, e dal momento dell’ebollizione lessarle per due ore.

Appena lessate, scolarle e metterle da parte. Quindi prendere una pentola e fare il soffritto con olio, aglio e scalogno. Appena l'aglio e lo scalogno risultano appassiti, toglierli e rosolare la pancetta affumicata. Aggiungere le fave, il pomodoro e due mestoli di brodo. Quindi cuocere per 30 minuti, comunque fino a quando le fave risultano tenere. Quando asciuga aggiungere altro brodo in maniera graduale.  

Regolare di sale e pepe, impiattare spolverando con del pecorino (o parmigiano, se vogliamo dare un sapore meno piccantino alla pietanza) grattugiato e un filo di olio a crudo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione