RICETTARIO

La ricetta dei fagiolini corallo in bianco

  • CONTORNI
  • FACILI E VELOCI
  • FACILE
  • 30 MINUTI

INGREDIENTI

1/2 Kg di fagiolini corallo

1 cipolla dorata

2 filetti di acciughe

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

Carota e sedano tritati (opzionale)

 

PREPARAZIONE

Li conosciamo con molti nomi, fra cui taccole e piattoni, ma in realtà i fagiolini corallo sono sempre gli stessi, in qualunque modo li si voglia chiamare. Si tratta di leguminose molto buone, di cui si mangia anche la buccia, da qui anche l'appellativo di piselli mangiatutto, che possiamo preparare in molti modi diversi per un contorno gustoso.

I fagiolini corallo, sebbene possano essere cotti nell'acqua di pomodoro, conditi con la salsa o con i pomodorini freschi, la ricetta che più viene apprezzata è in bianco. In questo modo si dà la preferenza al sapore del vegetale, senza alterarlo troppo, ma soprattutto per chi ha qualche problema di acidità di stomaco, può evitare l'uso dei sughi in rosso senza rinunciare al gusto.

Possiamo infatti preparare i piattoni anche usando un condimento più delicato, che esalti il gusto dei nostri fagiolini corallo e non li copra. Vediamo quindi come si cucinano in bianco, in modo semplice e veloce, per i nostri contorni primaverili ed estivi.

La ricetta dei fagiolini corallo in bianco

Il primo passaggio è quello di spuntare i fagiolini alle due estremità, che sono sempre più nodose e dure e quindi difficili da cuocere. Se le nostre taccole sono fresche e giovani, non sarà necessario togliere i filamenti laterali, mentre se sono meno tenere sarà necessario effettuare anche questo passaggio prima di sciacquare con acqua e asciugare.

Lessiamo per qualche minuto i nostri fagiolini corallo in acqua leggermente salata e nel mentre facciamo soffriggere della cipolla dorata con un filo di olio extravergine di oliva in una padella a parte. Se vogliamo possiamo aggiungere dei pezzetti di sedano e carota, ma non sono essenziali.

Invece, per dare un po' di sapore in più, vale la pena addizionare un paio di filetti di acciughe, da lasciare sciogliere in olio. Quando i fagiolini corallo si saranno ammorbiditi a sufficienza, scoliamoli per bene e tuffiamoli subito nella padella con il soffritto.

Lasciamo insaporire per qualche minuto, girando bene per fare in modo che il condimento venga assorbito dai vegetali. Spegniamo e assaggiamo per verificare che le taccole siano giuste di sale. Se così non fosse aggiungiamone un pizzico e serviamo calde o fredde.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta