BELLEZZA

5 errori che puoi commettere quando fai la tinta in casa

Ci sono degli errori molto frequenti quando si decide di fare la tinta a casa, che spesso causano due tipi di problemi: il colore appare poco naturale (il tragico effetto parrucca) o i bianchi non sono coperti adeguatamente.
LEGGI IN 1'

Se fai attenzione e magari ti fai aiutare, fare la tinta in casa non è difficile e potresti risparmiare parecchi soldi. Non sei una parrucchiera e neppure un’esperta di capelli, ma hai le idee chiare su quello che vuoi per i tuoi capelli. Benissimo, allora mettiti al lavoro ed evita questi piccoli errori.

Inizi con capelli super puliti. Non lavarti i capelli lo stesso giorno della tinta. Un po' di sebo sul fusto e sul cuoio capelluto aiuta a prevenire irritazioni e bruciore. Il consiglio quindi è farti lo shampoo due o tre giorni prima.

Non fare un cambio di colore totale. Attenersi a un cambiamento di una o due tonalità più chiare o più scure quando si colora a casa. Arruolare un professionista per cambiamenti più drammatici.

Cerchi di abbinare le tue sopracciglia. Può essere allettante usare il colore dei capelli sulle sopracciglia, ma non farlo. Non è sicuro usare la tinta così vicino ai tuoi occhi. Inoltre, potresti non realizzare il medesimo colore.

Non lasciare il colorante abbastanza a lungo. Se sai di avere molti grigi o bianchi, non avere fretta. Questi capelli hanno bisogno più tempo per prendere il colore giusto.

Utilizzi solo un colore. Usando due diverse tonalità, puoi rendere il colore dei capelli a casa più naturale. Il temuto 'effetto parrucca' si verifica quando la ripetuta applicazione del colore permanente provoca l'accumulo di ammoniaca sui fili. Diventano così extra-porosi e i pigmenti sovrastano i capelli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione