NOTIZIE D

Equinozio d'autunno, le frasi per celebrare l'evento

LEGGI IN 2'

Le frasi sull'equinozio d'autunno ci permettono di entrare perfettamente nel clima della stagione che segue l'estate. Per chi non lo sapesse, l'equinozio è il momento della rivoluzione terrestre intorno al Sole in cui l'astro che ci illumina si trova allo zenit dell'equatore. Durante l'anno solare avviene due volte, quando giorno e notte sono uguali, durano lo stesso tempo. Gli equinozi si hanno a marzo, quando arriva la primavera, e a settembre, quando arriva proprio l'autunno, ovviamente nell'emisfero boreale.

Con l'equinozio di autunno, diciamo addio all'estate e diamo il benvenuto alla stagione autunnale. Tante le cose che cambiano. Il sole fa meno capolino, le temperature si fanno più fresche, durante il giorno abbiamo più ore di buio che di luce, le piogge sono più intense, le foglie autunnali cadono. E noi ci prepariamo di fatto all'inverno, che inizierà intorno al 21 dicembre. Per celebrare questa giornata, ecco delle bellissime frasi di autori famosi!

- Nessuna bellezza di primavera, nessuna bellezza estiva ha la grazia che ho visto in un volto autunnale.

John Donne

- L'autunno è la primavera dell'inverno.

Henri de Toulouse-Lautrec

- Per l'uomo, l'autunno è tempo di raccolta, di raggruppare le cose. Per la natura, è un tempo di semina, di spargere attorno.

Edwin Way Teale

- L'autunno è un andante grazioso e malinconico che prepara mirabilmente il solenne adagio dell'inverno.

George Sand

- Nella caduta di una foglia si cela il germoglio della Rinascita.

Andrea Barani

- In autunno, il rumore di una foglia che cade è assordante perché con lei precipita un anno.

Tonino Guerra

- I giorni d’autunno non raccontano storie, propongono visioni.

Mauro Corona

- Autunno. Già lo sentimmo venire nel vento d'agosto, nelle piogge di settembre.

Vincenzo Cardarelli

- Verrà un nuovo temporale e finirà l'estate La quiete dei colori autunnali a riflettersi sulle strade e sugli umori come il dolce malessere dopo un addio.

Franco Battiato

- Tutto ciò che accade è usuale e familiare come le rose in primavera e il raccolto in autunno.

Marco Aureliio

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta