ORTO E GIARDINO

Diserbante naturale fatto in casa per eliminare le malerbe

LEGGI IN 1'

Le belle giornate ci regalano il buon umore. Proprio quando ci occupiamo del nostro giardino e lo curiamo con amore. In questo particolare stagione per cui grazie ai primi tepori della primavera passiamo più tempo all’esterno, ci piace godere dei nostri fiori e delle nostre piante.

Purtroppo capita di ritrovare erbacce qua e là, soprattutto in primavera e d'estate, che rovinano il lato più estetico del nostro lavoro. Che fare per sbarazzarsi delle erbacce infestanti? Oltre ad un lavoro di zappa possiamo realizzare anche un diserbante fatto in casa con pochi ingredienti e una piccolissima spesa.

Naturalmente anche se fatto in casa e “naturale”, può comunque danneggiare il terreno,  per cui è bene usarlo con moderazione.

Basta usarlo sulle malerbe tra le fessure del mattonato o del vialetto, o su un'area più ampia su cui vorremmo creare spazio per piantare altro.

Diserbante naturale fatto in casa: il procedimento

  • Sciogliere mezzo chilo di sale e due litri e mezzo di acqua bollente in un flacone spray
  • Aggiungere una piccola quantità di detersivo per piatti liquido, che aiuta a far aderire la miscela sulla superficie delle foglie
  • Agitare il flacone
  • Spruzzare la miscela sulle erbacce, assicurandoci di non indirizzare il liquido sulle piante vicine e sul terreno

Una variante prevede un mix di sale e aceto bianco. Mescolare due litri e mezzo di acqua bollente, mezzo chilo di sale e 75 centilitri di aceto, quindi spruzzare sul fogliame delle piante infestanti. Aggiungere uno spruzzo di sapone liquido per una maggiore efficacia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione