SCUOLA DI CUCINA

Come preparare un digestivo alle erbe in modo artigianale

LEGGI IN 2'

Quando si vuole velocizzare la digestione o concludere il pasto in modo ottimale, ci si affida normalmente ad un buon amaro o al caro vecchio digestivo alle erbe, un prodotto che mixa insieme ingredienti che stimolano il processo peptico in modo del tutto naturale. Molte piante officinali, così come alcuni frutti e spezie, aiutano infatti il buon funzionamento gastrico.

Per preparare un digestivo alle erbe a regola d'arte dobbiamo innanzi tutto acquistare un buon alcol a 90°, che farà da base al nostro amaro, eventualmente anche mixandolo con altri distillati, come whiskey o bourbon, che donano un piacevole aroma legnoso alla bevanda. Scegliamo poi gli altri ingredienti con una certa cura.

Le erbe officinali più adatte ad un prodotto digestivo sono certamente la camomilla e l'achillea, più radici di genziana e angelica. Irrinunciabili anche alcune spezie come il cardamomo, i chiodi di garofano e l'anice stellato che hanno ottime proprietà benefiche per la salute dello stomaco.

Dotiamoci anche di un contenitore ermetico di una certa dimensione, che ci servirà per far riposare il liquido. A differenza di liquori e distillati, per cui è essenziale l'aggiunta di zucchero, in questo caso non ce ne vuole, in quanto la soluzione andrà diluita in acqua e bevuta all'occorrenza per migliorare la digestione.

Tutti gli ingredienti andranno alloggiati sul fondo del contenitore ermetico e poi coperti con l'alcol 90° C ed eventualmente il bourbon. Per un migliore potere digestivo possiamo anche aggiungere le scorze di arancia e limone non trattati, precedentemente epurati dalla parte bianca.

Le proporzioni degli ingredienti sono a nostra discrezione, in base al gusto e alle esigenze. Di sicuro un cucchiaio per ogni erba o spezia sono doverosi, in caso contrario rischiamo che non si sentano. Per quanto riguarda l'alcol, calcoliamo dai 50 ai 75cl, anche per non avere difficoltà a muovere il contenitore in fase di posa.

Una volta chiuso il vaso ermetico, teniamolo in un luogo fresco e asciutto della casa, smuovendo spesso il fondo per favorire il rilascio degli oli essenziali. La posa varia dai 20 ai 30 giorni, dopo di che possiamo filtrare il nostro digestivo in una bottiglia di vetro e usare quando serve.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione