CURA DEL CORPO

Detergente intimo per la menopausa, cosa sapere per un acquisto consapevole

LEGGI IN 2'

La menopausa è un momento molto importante per la vita di ogni donna. Intorno ai 50 anni iniziano a manifestarsi dei segnali che indicano che l'età fertile femminile sta per terminare. Sono tanti i cambiamenti che la donna affronta in questo periodo, alcuni anche abbastanza fastidiosi. Oltre agli sbalzi d'umore, alle vampate di calore, alla difficoltà di mantenere il peso costante, bisogna fare i conti anche con alterazioni dell'apparato intimo che possono modificare il naturale pH vaginale e il microbiota. Il rischio di soffrire di irritazioni, infezioni, arrossamenti è davvero molto alto in questa fase della vita.

Per questo motivo i ginecologi consigliano di prestare ancora maggiore attenzione all'igiene intima. Sin dalla più tenera età dovremmo aver imparato a prenderci cura di noi stesse, utilizzando prodotti adatti per affrontare le sfide che si presentano anno dopo anno. Se non si adottano le misure adeguate e corrette per la detersione delle parti intime si potrebbe incappare in problemi anche molto fastidiosi, che potrebbero avere un impatto negativo sulla qualità della vita.

Gli esperti per le donne in menopausa forniscono dei consigli per garantire salute e benessere da seguire ogni giorno.

- Evitare di lavarsi troppo e troppo spesso: il sapone intimo va usato una volta al giorno. Eventualmente possiamo pensare di rinfrescarci con la sola acqua tiepida.
- Usare prodotti idonei a garantire una detersione intima ottimale per rispettare il naturale pH (ad esempio il Detergente Intimo Lenitivo di Neutromed ad azione emolliente, studiato per ridurre del 70% il senso di secchezza e ideale in caso di cambiamenti ormonali, fastidi intimi e menopausa).

- Asciugare con delicatezza le parti intime, con panni morbidi.
- Non ricorrere troppo spesso a lavande vaginali se non sono state consigliate dal ginecologo.
- Evitare tessuti sintetici e biancheria intima troppo stretta.
- Bere almeno 2 litri di acqua al giorno.
- Evitare sempre i rimedi fai da te, meglio chiedere consiglio al medico curante.

Per ogni dubbio rivolgiti sempre agli esperti: meglio una domanda in più che sbagliare, con la salute intima non si scherza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta