IGIENE ORALE

Dentifricio fatto in casa: una soluzione naturale e facile

LEGGI IN 1'

Il dentifricio, fondamentale per l'igiene orale quotidiana, esposto sui banconi del supermercato o in farmacia non costa poco, e quando ne sprechiamo, considerando quello che rimane incollato all’interno del tubo, e non riusciamo a sfruttarlo interamente, ci sale la rabbia.

Lo schiacciamo cercando di non sprecarne nemmeno una dose, ma all’interno ne rimane sempre un residuo. Inoltre spesso contiene ingredienti poco salutari. Come fare per combattere questi sprechi e stendere sullo spazzolino un prodotto naturale? Proviamo a farlo in casa in pochi passaggi.

Occorrente

3 cucchiai di argilla di bentonite in polvere, 1 cucchiaio di sale rosa dell'himalaya, 3 cucchiai di olio di cocco, 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, 10 gocce di estratto menta piperita o al limone, acqua tiepida, 1 cucchiaio di xilitolo (facoltativo)

Procedimento

Aggiungere tutti gli ingredienti in un contenitore ermetico e mescolarli fino a formare una pasta cremosa. Mettere sul piano l’argilla, aggiungere l’estratto poi l'olio di cocco e due cucchiai di acqua. Aggiungere il sale e miscelare il tutto con una spatola.

Il sale fa da prodotto abrasivo e stilola la salivazione per aiutare la pulizia, l'olio di cocco serve per sbiancare, il bicarbonato per eliminare la placca batterica.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta