DECOUPAGE

Decoupage su carta: come si fa senza sgualcirla

LEGGI IN 2'

Il decoupage su carta, cartoncino e cartone è un tipo di lavoretto immediato in quanto decori quello che hai già, un quaderno, un taccuino, una scatola fai da te, un diario, un biglietto fatto a mano a partire da un semplice foglio A4, un qualsiasi foglio (soprattutto per i bambini).

Inoltre, la carta è uno dei materiali principali per fare il decoupage in quanto ne ritagli i motivi e le figure che vi sono stampate e le usi, appunto, per decorare.

Decoupage su carta: come si fa
In genere, incolli i ritagli con la colla per il decoupage o con una mistura di colla vinilica ed acqua che abbia una media densità, dunque che non sia né del tutto liquida né del tutto densa.

Inoltre, dopo aver attaccato le sagome, puoi stendere un paio di strati di colla su tutto, dunque anche sulle immagini attaccate, per una prima protezione. Alla fine, puoi verniciare.

Tuttavia, se fai il decoupage su una carta o un cartoncino leggero, potrebbe esserci un inconveniente: quando la colla si asciuga, la carta potrebbe incresparsi e deformarsi, soprattutto se stendi il collante su tutta la superficie.  

Quindi, puoi adattare il lavoretto creativo in base ai materiali e alla resa che ti piace di più. Dunque, puoi fare una prova in un piccolo punto e vedere se e quanto si deforma la carta; incollare i ritagli con una colla stick; evitare di spalmare la colla su tutta l’area e sul diritto delle immagini; fissare sulla decorazione un foglio lucido al posto del velo finale di colla; porre la carta decorata sotto dei libri o degli oggetti pesanti per appiattirla.

In ogni caso, quando fissi le immagini ritagliate, usa un pennello piatto e morbido e cerca di incollarle dal centro verso i bordi, per non sgualcirle.

Se si formano delle pieghe, per toglierle, stendi la carta nella stessa direzione, dalla zona centrale verso l’esterno, con il pennello o le dita.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione